L’annuncio di Ursula von der Leyen sul vaccino: “Accordo per 400 milioni di dosi. Manteniamo le promesse”.

BRUXELLES (BELGIO) – L’annuncio di Ursula von der Leyen sul vaccino è arrivato sui social. La presidente della Commissione Ue su Twitter ha confermato la chiusura di un accordo per 400 milioni di dosi della cura contro il coronavirus.

Manteniamo le promesse fatte – si legge nel post – ci impegniamo a salvaguardare la salute degli europei e dei nostri partner globali“. Una notizia che è stata accolta con molta soddisfazione da parte di tutti gli Stati dell’Unione Europea anche se ci vorrà ancora qualche mese.

Le trattative dell’Unione Europea

Le trattative dell’Unione Europea per il vaccino continuano. Come riportato da La Repubblica, Bruxelles ha iniziato dei colloqui esplorativi sia con Sanofi-Gsk che con Johnson&Johnson per ottenere ulteriori dosi della cura.

L’accordo annunciato da Ursula von der Leyen riguarda il farmaco AstraZeneca con la Commissione che potrà prima acquistare 300 milioni di dosi e, successivamente, utilizzare l’opzione per altri 100 milioni per conto degli altri Stati membri. Un risultato sicuramente importante in questa lotta che continua ad essere molto lunga. La speranza di tutti è quella di poter ottenere il prima possibile un vaccino anche per tornare alla normalità pre-Covid.

Il coronavirus non ferma la sua corsa

Il coronavirus continua a circolare in tutto il mondo. I numeri sono in crescita in Europa e non solo con la paura di un nuovo lockdown che continua ad essere molto alta.

Le aziende farmaceutiche sono al lavoro per scoprire nel giro di poco tempo il vaccino. Si tratta di una corsa che potrebbe dare i primi risultati nei prossimi mesi con gennaio pronto ad essere il mese giusto per avere le prime cure contro il coronavirus. L’obiettivo è quello di tornare il prima possibile alla normalità anche se la strada si preannuncia ricca di ostacoli.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
coronavirus cronaca politica Ultima Ora ursula von der leyen vaccino

ultimo aggiornamento: 15-08-2020


Lo strano caso della poliziotta premiata per aver sventato una rissa e sospesa per un tatuaggio (cancellato)

Il voto su Rousseau trasforma il Movimento 5 Stelle ma non risolve i problemi. Anzi…