Coronavirus, il bilancio di domenica 5 aprile 2020: i numeri

Coronavirus, trend in calo. Brusaferro: “La curva ha iniziato la discesa”

Coronavirus, il bilancio di domenica 5 aprile 2020. Il trend si conferma in calo. 525 morti in un giorno.

ROMA – Coronavirus, il bilancio di domenica 5 aprile 2020. Ritorna il consueto appuntamento quotidiano con la conferenza stampa nella sede della Protezione Civile per aggiornare i numeri da coronavirus. Il trend, nonostante un leggero incremento degli attuali positivi, è in decrescita.

Coronavirus in Italia, il bilancio di domenica 5 aprile 2020

Il trend si conferma in calo nonostante un leggero incremento degli attualmente positivi. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 2.972 unità ma la percentuale complessiva di crescita in un solo giorno è stata del 3,5% mentre sabato era stata del 4%. Continua il calo dei pazienti in terapia intensiva che oggi sono 17 in meno rispetto alla giornata di ieri. Per la prima volta, inoltre, è stato registrato una diminuzione dei pazienti ricoverati con sintomi (-61).

L’altro dato positivo arriva dai decessi. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 525 decessi, numero più basso dal 19 marzo. Dati destinati a diminuire nei prossimi giorni, come confermato da Silvio Brusaferro in conferenza stampa. Il numero dei tamponi è leggermente inferiore rispetto a quello di ieri con i guariti nell’ultimo giorno che sono stati 819.

Coronavirus
fonte foto https://twitter.com/

Brusaferro in conferenza stampa: “La curva ha iniziato la discesa”

I dati sono in calo e il professore Brusaferro in conferenza stampa ha confermato che “la curva ha raggiunto il plateau e iniziato la discesa“. “Nei prossimi giorni – aggiunge il commissario straordinario dell’Iss – dovremo iniziare a programmare la Fase 2 soprattutto se il trend si confermerà in calo“.

Il capo della Protezione Civile Borrelli, invece, è ritornato sulla questione delle mascherine: “Mi dispiace essere stato nuovamente frainteso. Nei luoghi aperti e a rischio assembramento le mascherine sono importanti. Ai cittadini posso solo dire di rispettare le ordinanze che sono valide“.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/MinisteroSalute

ultimo aggiornamento: 06-04-2020

X