Coronavirus, Google lavora al Report sulla mobilità delle comunità durante Covid-19 e segnala spostamenti e assembramenti.

Coronavirus, Google registra spostamenti e assembramenti: il Report sulla mobilità delle comunità durante Covid-19. Google cambia nell’emergenza coronavirus e fornisce informazioni su quante persone sono previste all’interno di un locale. Di un ristorante ad esempio.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Coronavirus, da Google il Report sulla mobilità delle comunità durante Covid-19

Il meccanismo è semplice. Google raccoglie il segnale degli smartphone delle persone, ovviamente mantenendone l’anonimato.

In questo modo il motore di ricerca calcola quanto e come ci si sta muovendo in questo periodo di emergenza legato al coronavirus e raccoglie i dati nel Report sulla mobilità delle comunità durante Covid-19. Si tratta di uno strumento utile anche per le autorità sanitarie.

Google
fonte foto https://www.facebook.com/GoogleIT/

Uno strumento utile anche alle autorità

Il rapporto infatti fornisce aggiornamenti sugli spostamenti delle persone ai tempi delle restrizioni introdotte per il contenimento del coronavirus.

Con questi dati a disposizione, le autorità possono agire di conseguenza sulle restrizioni, modificando ad esempio gli orari di apertura dei negozi in base ai flussi registrati dai Google.

Coronavirus
Coronavirus

Nessun problema legato alla privacy

Il nodo principale resta quello legato al rispetto della privacy degli utenti. Problema che sarebbe facilmente risolto, Google infatti utilizza lo stesso principio e soprattutto la stessa tecnologia adottata per fornire altri servizi già attivi da tempo senza problemi. Lo strumento servirà a monitorare solo i numeri e non fornirà i dati individuali delle persone. Inoltre Google potrà raccogliere solo i dati delle persone che sul proprio dispositivo hanno attivata la cronologia delle posizioni, una funzione che per deafult risulta disattivata.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 05-04-2020


5 aprile 1992, la Bosnia si dichiara indipendente: inizia l’assedio di Sarajevo

Coronavirus, aumentano gli spostamenti in Lombardia. A Messina scoppia il ‘caso De Luca’