Boccia a ‘Sky Tg24’: “Siamo nella fase più critica, il rischio di una terza ondata è molto alto”.

ROMA – Intervenuto ai microfoni di Sky TG24, il ministro Boccia ha commentato la possibilità di misure più allentate per il periodo natalizio: “Se vogliono rimuovere i vincoli agli spostamenti in tutti i comuni italiani ci troveranno contrarissimi, se vogliono chiarimenti per i piccoli comuni nelle aree interne, ci sono tutti i mezzi per farlo […]“.

Il titolare degli Affari Regionali ha ricordato che “siamo ancora nella fase più critica e, se a dicembre non ci saranno comportamenti rigorosi, il rischio di una terza ondata è abbastanza certo“.

Locatelli: “Entro l’estate vaccino per tutti”

Sacrifici che dovranno durare ancora per diversi mesi. “Ragionevolmente – ha assicurato il professor Locatelli, riportato dall’Ansa entro la fine dell’estate offriremo il vaccino a tutti i residenti del nostro Paese“.

Un pensiero condiviso anche dal ministro Boccia: “Speranza intende accelerare e credo che la leale collaborazione con le regioni consentirà ad Arcuri di distribuire i vaccini a gennaio, probabilmente anche in tempi più rapidi di quelli he erano stati previsti“.

Francesco Boccia
Francesco Boccia

Speranza: “Gennaio sarà il mese delle vaccinazioni”

Il ministro Speranza ha parlato delle vaccinazioni alla presentazione del libro Photoansa: “Gennaio sarà il mese dell’inizio del vaccino e spero che si possa partire contemporaneamente in tutta Europa […]. Massimo rigore e sicurezza, il cuore delle vaccinazioni sarà tra la primavera e l’estate, volontaria e sicura. Non dobbiamo mettere la polvere sotto il tappeto, ma poi subito al lavoro“.

Il titolare della Salute ha commentato anche del periodo natalizio: “La mia linea è quella della prudenza e ribadisco, con forza, la necessità di non vanificare i sacrifici fatti. Le festività mi preoccupano, se passa il messaggio liberi tutti si ripiomba in una fase pericolosa a gennaio e febbraio quando saremo in piena campagna vaccinale“.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
coronavirus dpcm natale Francesco Boccia politica primo piano

ultimo aggiornamento: 13-12-2020


Lombardia e Piemonte in zona Gialla. Cosa cambia

Come cambiano le regole per gli spostamenti a Natale. Le tre ipotesi