Emergenza coronavirus in Italia, si rischia una ‘tragedia nazionale’. Anche la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici chiede un lockdown generale.

Ospite da Fabio Fazio e Che tempo che fa, il consulente del Ministero della Salute Walter Ricciardi ha fatto il punto sull’emergenza coronavirus in Italia parlando di un “tragedia nazionale annunciata“.

Emergenza coronavirus in Italia, l’allarme di Walter Ricciardi

Sono due, anzi durissime le parole usate da Ricciardi per dercrivere il momento dell’Italia.

È una tragedia nazionale annunciata, dobbiamo prendere decisioni rapide“, avverte il consulente del Ministero della Salute, secondo cui sarebbe necessario allargare immediatamente la mappa delle zone rosse, che dovrebbe includere anche diverse aree metropolitane come ad esempio la città di Napoli.

Ricciardi ha poi ammesso che “era tutto prevedibile. Con il ministro Speranza già il 6 aprile avevamo preparato un piano che però doveva essere recepito dalle Regioni. Alcune lo hanno fatto, altre no“.

Terapia intensiva coronavirus

La Federazione nazionale degli Ordini dei Medici chiede il lockdown

Ricciardi non è l’unico a vedere una situazione drammatica. Anche il Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici chiede un lockdown generale in tutto il Paese.

“Considerando i dati di questa settimana come andamento-tipo e se li proiettiamo senza prevedere ulteriori incrementi, la situazione fra un mese sarà drammatica e quindi bisogna ricorrere subito ad una chiusura totale. O blocchiamo il virus o sarà lui a bloccarci perchè i segnali ci dicono che il sistema non tiene ed anche le regioni ora gialle presto si troveranno nelle stesse condizioni delle aree più colpite […]. Con la media attuale, in un mese arriveremmo ad ulteriori 10.000 decessi”, ha dichiarato Filippo Anelli ai microfoni dell’Ansa.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca News primo piano Roberto Speranza Walter Ricciardi

ultimo aggiornamento: 09-11-2020


Dubbi sui numeri comunicati dalle Regioni, salta la cabina di regia. Indagini in Campania e in Liguria

Morto Marco Santagata, Premio Campiello nel 2003