Coronavirus, la nuova ordinanza del ministro Speranza: Marche, la Provincia Autonoma di Trento e Veneto in arancione.

ROMA – Coronavirus, il ministro Speranza ha firmato la nuova ordinanza. Dopo il monitoraggio, il titolare della Salute ha messo nero su bianco i provvedimenti che portano le Marche, Veneto e la Provincia Autonoma di Trento in arancione.

Rinnovate, invece, le misure da zona rossa per Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana e Valle d’Aosta. Un provvedimento necessario dopo il nuovo decreto.

La mappa dell’Italia dal 6 aprile

Sono tre le regioni, come detto, che cambieranno colore da dopo Pasqua. La curva in discesa ha permesso a Veneto, Marche e Trento a passare in arancione. Un valore Rt più alto non ha permesso alla Campania di essere premiata e tornare con misure più restrittive.

Un quadro molto diverso dell’Italia potrebbe esserci dal 13 aprile. Il ministro Speranza, infatti, ha annunciato la possibilità di passare in arancione dopo una sola settimana in rosso Rt e incidenza permettendo. Si tratta di un cambio di passo fondamentale anche per consentire all’economia di ripartire e alle attività commerciali di riaprire dopo sette giorni di chiusura e non quindici. Ecco i colori dal 6 aprile:

Zona arancione – Abruzzo, Basilicata, Lazio, Marche, Molise, Sicilia, Sardegna, Umbria, Veneto, Provincia autonoma Bolzano e Provincia autonoma Trento

Zona rossa – Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana e Valle d’Aosta

Roberto Speranza
Roberto Speranza

L’indice Rt Regione per Regione

Ecco gli indici Rt e le incidenze che hanno determinato le nuove ordinanze di Speranza.

Abruzzo: Rt 0.81 (0.77-0.86)/incidenza 152 per 100mila abitanti
Basilicata: Rt 1.15 (0.97-1.32)/incidenza 165
Calabria: Rt 1.33(1.23-1.42)/incidenza 140
Campania: Rt 1.33 (1.3-1.36)/incidenza 232
Emilia Romagna: Rt 0.83 (0.82-0.85)/incidenza 296
Friuli Venezia Giulia: Rt 0.98 (0.95-1.01)/incidenza 331
Lazio: Rt 0.98 (0.95-1.01)/incidenza 214
Liguria: Rt 1.02 (0.97-1.057)/incidenza 218
Lombardia: Rt 0.89 (0.89-0.9)/incidenza 269
Marche: Rt 1.04 (0.97-1.12)/incidenza 234
Molise: Rt 1 (0.74-1.28)/incidenza 77
PA Bolzano: Rt 0.8 (0.72-0.88)/incidenza 144
PA Trento: Rt 0.83 (0.78-0.9)/incidenza 224Piemonte: Rt 0.96 (0.94-0.98)/incidenza 337
Puglia: Rt 1.09 (1.07-1.11)/incidenza 319
Sardegna: Rt 1.18 (1.07-1.3)/incidenza 119
Sicilia: Rt 1.08 (1.04-1.13)/incidenza 133
Toscana: Rt 1.08 (1.06-1.11)/incidenza 261
Umbria: Rt 0.83 (0.78-0.89)/incidenza 147
Valle d’Aosta: Rt 1.52 (1.35-1.72)/incidenza 427
Veneto: Rt. 1.12 (1.1-1.15)/incidenza 227

TAG:
coronavirus primo piano

ultimo aggiornamento: 03-04-2021


Stati Uniti, l’Air Force One del futuro volerà a oltre 2.200 chilometri orari

Militare arrestato, scontro Pd-Lega. Meloni: “Draghi riferisca in Parlamento”