Il ministro Patuanelli sulla produzione: “Ad aprire una riduzione del 50%”.

ROMA – Il ministro Patuanelli lancia l’allarme sulla produzione: “Ad aprile abbiamo registrato una riduzione di oltre il 50% mentre a marzo si è avuto un calo del 30% visto il lockdown parziale. Non penso che riusciremo mai a pareggiare il danno reale per la mancata produzione“.

E in audizione aggiunge: “Nel decreto di maggio destineremo 4 miliardi di rifinanziamento al fondo centrale di garanzia. L’obiettivo è arrivare fino a 7 miliardi di complessivo finanziamento al fondo. Dove ci fosse bisogno siamo comunque pronti a rifinanziare il fondo nella misura necessaria“.

Patuanelli: “Non possiamo permetterci un secondo lockdown”

Parole che arrivano a poche ore dal post su Facebook dove il ministro chiedeva la massima cautela agli italiani perché “l’Italia non può permettersi un secondo lockdown“.

L’approccio graduale e la possibilità di regionalizzare ulteriori aperture è l’unico approccio possibile. Abbiamo riacceso i motori produttivi dopo un lungo periodo di lockdown molto complicato, il più difficile per il Mise. La riapertura è dovuta anche al senso di responsabilità dell’imprenditoria e dei sindacati, capaci di confrontarsi senza sbraitare sui media per arrivare alla stipula di un protocollo condiviso“.

Operai Industria
Operai Industria

Dl maggio, aumentano i fondi per la cassa integrazione

Il ministro Patuanelli nelle prossime ore incontrerà il premier Conte per definire il decreto di maggio. Secondo fonti, citate dall’Ansa, i fondi per la cassa integrazione dovrebbero salire da 13 a 14 miliardi di euro. Una decisione presa per coprire la Cig per altre nove settimane.

La misura sarà approvata dal Consiglio dei ministri entro il fine di questa settimana con il provvedimento che entrerà in vigore prima dell’approvazione del Parlamento che dovrebbe avvenire entro la fine di maggio. Non sono escluse nelle novità vista la discussione che potrebbe esserci in commissione.

Scarica QUI il testo del Decreto Cura Italia per conoscere le norme a sostegno delle famiglie e delle imprese.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
economia politica produzione Stefano Patuanelli

ultimo aggiornamento: 04-05-2020


Landini: “Serve un nuovo Statuto dei lavoratori”

Coronavirus, 7,4 miliardi di euro raccolti per il vaccino. No degli Stati Uniti