Pregliasco sulla diffusione del coronavirus in Lombardia: ‘Il coprifuoco potrebbe non essere sufficiente, la situazione è esplosiva’.

Intervenuto ai microfoni di Radio Popolare, Fabrizio Pregliasco ha parlato dell’emergenza coronavirus a Milano e della richiesta di istituire un coprifuoco avanzata dalla Regione Lombardia.

Coronavirus in Lombardia, Pregliasco: ‘Credo che il coprifuoco non sia del tutto sufficiente per Milano’

Credo non sia del tutto sufficiente per Milano“, ha dichiarato Pregliasco parlando del coprifuoco proposto dalla Regione Lombardia.

Per densità di popolazione, interscambi lavorativi, i contatti legati alla tipologia abitativa di Milano, sicuramente è un malato più grave“, ha aggiunto il virologo e membro del Cts regionale.

Il coprifuoco comunque rappresenta un provvedimento “necessario perché la situazione è esplosiva. Ne abbiamo parlato nel Comitato tecnico scientifico della Regione Lombardia venerdì scorso. Avevamo già fatto presente al presidente Attilio Fontana questa esigenza. Questo in considerazione della situazione che nella regione è esplosiva“, ha dichiarato Pregliasco come riportato dal Corriere della Sera.

Milano coronavirus
Milano coronavirus

Il sistema di tracciamento dei positivi in difficoltà

Pregliasco ha poi confermato che in diverse zone l’Italia, come ad esempio la Lombardia, il sistema per il tracciamento dei contatti è ad un passo dal collasso. O comunque in difficoltà.

“Ormai il sistema del contact tracing in diversi contesti italiani ma in particolare in Lombardia, nel Milanese e in altre province, è alla canna del gas. Non si riesce più a gestirlo”.

Secondo il virologo la ripresa del virus è figlia anche della “riduzione della percezione del rischio […]. Si abbassa la guardia perché è vero, questo virus determina nella stragrandissima maggioranza dei casi malattie banali o infezioni di fatto inapparenti, questa è la sua forza“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca lombardia milano Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 20-10-2020


Coronavirus, l’App Immuni obbligatoria per tutti?

Coronavirus in Campania, De Luca: Da venerdì coprifuoco alle 23