Coronavirus, in Lombardia la Commissione indicatori stima 600 ricoveri in terapia intensiva entro la fine del mese.

La Lombardia torna nuovamente al centro della scena nella nuova fase dell’emergenza coronavirus. La situazione epidemiologica è allarmante e la convinzione è che entro dieci giorni potesse definitivamente precipitare mettendo in crisi il sistema sanitario. E a quel punto le autorità avrebbero dovuto procedere con misure anche drastiche.

Coronavirus, in Lombardia 600 ricoveri in terapia intensiva entro la fine del mese. Le stime della Commissione indicatori

In lombardia l’allarme è scattato alla luce dei numeri forniti dalla Commissione indicatori. Le previsioni sono allarmanti: entro il 31 ottobre, secondo le stime, si potrebbe arrivare a seicento ricoveri in terapia intensiva e a quattromila ricoveri in terapia non intensiva. Numeri che assumo a tutti gli effetti le fattezze di una seconda ondata e comunque numeri che la regione non può permettersi.

Terapia intensiva coronavirus

Coprifuoco e centri commerciali, le proposte della Regione

Da qui la decisione del Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana di procedere con una stretta ulteriore alle norme attualmente in vigore. Stop delle attività e degli spostamenti dalle 23 alle 5 su tutto il territorio regionale La seconda misura proposta per contrastare la diffusione del Covid è quella di procedere con lo stop, nelle giornate di sabato e domenica, della “media e grande distribuzione commerciale, tranne che per gli esercizi di generi alimentari e di prima necessità“.

Attilio Fontana
Attilio Fontana

Speranza, “Sono d’accordo sull’ipotesi di misure più restrittive in Lombardia”

Sono d’accordo sull’ipotesi di misure più restrittive in Lombardia. Ho sentito il Presidente Fontana e il sindaco Sala e lavoreremo assieme in tal senso nelle prossime ore“, ha fatto sapere il Ministro della Salute Roberto Speranza ai microfoni dell’Ansa.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
attilio fontana coronavirus cronaca lombardia primo piano Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 20-10-2020


Addio a Lea Vergine, nota critica d’arte. Il decesso a meno di 24 ore di distanza dalla scomparsa del marito Enzo Mari

Coronavirus, l’App Immuni obbligatoria per tutti?