Coronavirus, quanto durerà la pandemia? Gli studi

Coronavirus, quanto durerà la pandemia?

Coronavirus, quanto durerà la pandemia? Secondo l’Istituto Koch due anni ma le previsioni variano. Ecco i diversi studi.

ROMA – Quanto durerà la pandemia? Una domanda che, al momento, non trova una risposta. Secondo quanto evidenziato dall’Istituto Koch, questo tipo di epidemie vanno avanti a ondata e per questo secondo loro il coronavirus potrà durare due anni.

Una previsione non semplice da rispettare anche se gli effetti non saranno gli stessi visto che con il vaccino il numero dei contagi è destinato a diminuire: “Il vaccino – hanno detto dall’Istituto – è pronto in poche settimane ma dovrà essere testato e questo processo dura del tempo. Bisogna capire se protegga realmente contro la malattia e se è sicuro sul fronte dei possibili effetti collaterali“.

Le altre previsioni

Le previsioni sulla durata della pandemia variano da nazione a nazione e per questo non è possibile dare una risposta ben precisa. Dagli Stati Uniti, per esempio, il presidente Trump ha dato come data di fine di questa epidemia luglio o agosto. Non ci resta che aspettare con la speranza di avere dei vaccini e dei farmaci che aiutano ad uscire dall’emergenza.

Ed è notizia di poco fa il via libera dell’Aifa al tocilizmab, il farmaco anti-artrite che sarà somministrato a 300 pazienti con Covid-19 per vedere meglio i suoi effetti.

Laboratorio Coronavirus

Quando arriverà il picco in Italia?

Tra le domande frequenti c’è anche quella di quando arriverà il picco nel nostro Paese. Non c’è una risposta precisa a questa domanda con i virologi e gli studiosi che hanno pensieri diversi. Secondo gli ultimi calcoli matematici effettuati all’Università di Genova, la discesa dovrebbe iniziare dal 26 marzo anche se il Governo spera in numeri più bassi nei prossimi giorni.

Si tratta comunque di proiezioni che poi devono fare i conti con la realtà e di conseguenza con il comportamento degli italiani in questo periodo.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 17-03-2020

X