Coronavirus, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri in isolamento. Il numero uno del Ministero dell’Economia ha preso parte all’incontro con le associazioni.

In attesa del risultato del tampone per la ricerca del nuovo Coronavirus, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri è in isolamento dopo che è risultato positivo il ragioniere generale dello Stato Mazzotta. Per il titolare del Mef il test ha dato esito negativo.

Gualtieri al vertice con le associazioni in vista dell’approvazione del decreto Ristori

Nonostante si trovi in isolamento, il ministro Gualtieri ha preso parte, ovviamente a distanza, in videoconferenza, all’incontro con le associazioni che ha preceduto il Consiglio dei Ministri per l’approvazione del decreto Ristori.

In occasione dell’incontro il ministro Gualtieri ha confermato che le misure contenute nel decreto dovrebbero essere erogate già entro la metà del mese di novembre.

Nel decreto sono inserite misure per i lavoratori stagionali, per il mondo dello sport, costretto a chiudere, e per i gestori di bar e ristoranti, che risentiranno della chiusura alle ore 18.00. Il governo procede inoltre con la proroga della Cassa integrazione. Stabilito anche lo stop dell’IMU il credito di imposta per gli affitti.

Roberto Gualtieri
Roberto Gualtieri

Conte, “Nelle stesse ore in cui lavoravamo alle norme del Dpcm, abbiamo lavorato per far arrivare risorse in tempi record”

Nelle stesse ore in cui lavoravamo alle norme del Dpcm, abbiamo lavorato per far arrivare risorse in tempi record alle categorie penalizzate. Oggi alle 15 abbiamo un Cdm in cui approviamo un decreto con immediate misure di ristoro e indennizzi“, ha dichiarato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un post condiviso sulla propria pagina Facebook.


Confcommercio: “L’ultimo dpcm produrrà danni gravissimi alle imprese”

Coronavirus, dl Ristori in Cdm. Anche le compagnie aeree si appellano al governo