Coronavirus, scuole e Università chiuse in tutta Italia
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Coronavirus, il governo chiude le scuole e le Università in tutta Italia

Giuseppe Conte

Emergenza coronavirus, scuole e università chiuse dal 5 marzo fino alla metà dello stesso mese. La decisione è stata presa dal governo anche dopo il confronto con il comitato scientifico.

Scuole e Università chiuse in tutta Italia fino alla metà del mese di marzo: lo ha deciso il governo per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Lo scopo del provvedimento è quello di limitare i contatti in luoghi dove potrebbe avvenire il contagio da COVID-19.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Coronavirus, scuole e Università chiuse dal 5 marzo

La notizia era nell’aria da qualche ora e la conferma è arrivata nella mattinata del 4 marzo. La chiusura durerà quindici giorni e interesserà le scuole e le università italiane. Il provvedimento è valido a partire dal 5 marzo e dovrebbe concludersi intorno al 19.

Il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina aveva reso noto che il provvedimento, non ancora ufficiale quando era stato annunciato dalla stampa, era al vaglio del Comitato scientifico, chiamato a prendere una decisione entro le prossime ore.

Giuseppe Conte
fonte foto https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

Le indicazioni del Comitato scientifico voluto da Giuseppe Conte per far fronte all’emergenza

Le indicazioni sarebbero arrivate anche dal Comitato scientifico voluto da Giuseppe Conte per fronteggiare l’emergenza (di seguito il vademecum degli esperti a Palazzo Chigi). Il governo ha sottolineato come in questo momento di difficoltà sia fondamentale muoversi con prudenza e responsabilità. I cittadini saranno chiamati a tenere comportamenti virtuosi per limitare il contagio che si sta diffondendo con estrema rapidità nella nostra penisola, superando anche i confini della zona rossa.

La necessità è quella di contenere i casi per evitare anche il collasso del sistema sanitario italiano, con diverse strutture ospedaliere che stanno iniziando a fare i conti con il problema del sovraffollamento.

Il timore è che il virus possa diffondersi anche al Sud, dove si sono manifestati i primi casi di positività al nuovo coronavirus COVID-19.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2020 18:45

Primarie dem negli Usa, Bloomberg si ritira e appoggia Joe Biden

nl pixel