La task force tecnologica contro il coronavirus è stata formata. Si tratta di un contingente multidisciplinare di 74 esperti.

ROMA – Un contingente multidisciplinare di 74 esperti. E’ questa la task force tecnologica che il Governo ha fondato contro il coronavirus. La squadra è stata scelta dalla ministra per l’Innovazione, Paola Pisano, in accordo con il collega della Salute Roberto Speranza.

Il team è pronto ad iniziare il proprio al lavoro e trovare le iniziative giuste da mettere in atto in questa seconda fase dell’emergenza. Passaggi fondamentali per portare il nostro Paese definitivamente fuori dalla lotta contro il Covid-19.

Le possibili iniziative

Il team è stato voluto fortemente da Conte per capire quali iniziative prendere sia dal punto di visto sanitario che economico e sociale. In particolare da valutare c’è la possibilità di tracciare gli spostamenti con una possibile app, il tutto naturalmente rispettando la privacy della persona.

I ragionamenti sono in corso e nelle prossime ore ci potrebbero essere le prime soluzioni. La squadra si è messa subito al lavoro per aiutare il Governo a vincere questa battaglia. E chissà se le proposte saranno sul tavolo di Palazzo Chigi nel prossimo Consiglio dei ministri che dovrebbe prorogare le misure.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Coronavirus
Coronavirus

Il Governo non vuole abbassare la guardia

La creazione di questa squadra è un chiaro segnale da parte del Governo che non vuole abbassare la guardia. La strada per uscire dall’emergenza è ancora molto lunga e Palazzo Chigi è pronto a prorogare le misure di qualche giorno per non perdere i risultati ottenuti fino a questo momento.

Nelle prossime ore in conferenza stampa il premier Conte dovrebbe chiedere altri giorni di sacrificio agli italiani per sconfiggere definitivamente il coronavirus. Anche se le polemiche non mancheranno al termine di questa emergenza.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 31-03-2020


Giallo a Fiumicino, trovato un cadavere nel Tevere

I medici ‘al fronte’ rischiano la vita e l’esaurimento. Come in guerra