Il coronavirus e la sharing economy, Uber taglia 3.700 posti

Il coronavirus e la sharing economy, Uber taglia 3.700 posti

Uber ha tagliato 3.700 posti per l’emergenza coronavirus. E il futuro resta incerto.

ROMA – L’emergenza coronavirus ha colpito anche la sharing economy e in particolare Uber. L’azienda è stata costretta a tagliare 3.700 posti con una riduzione del personale del 14% ma in futuro ci potrebbero essere ulteriori decisioni drastiche per salvaguardare le casse della multinazionale.

Stiamo valutando diversi scenari e tutti i costi – ha detto Dara Khorsrowshahi – vogliamo muoverci rapidamente e trattenere nella società il maggior numero di persone possibile, trattando tutti con dignità e rispetto“.

Il lockdown e Uber

Non è stato un periodo semplice per Uber. A metà marzo Khosrowshahi aveva ammesso che il futuro per l’azienda non era dei più rosei. I lockdown avevano portato ad una riduzione importante delle corse a Seattle e poi con il passare delle settimane in tutti gli Stati Uniti con la Casa Bianca che è stata costretta a sospendere tutte le attività per cercare di contenere il coronavirus.

L’azienda spera di poter ripartire in futuro anche se i dubbi restano diversi visto che bisognerà capire se le persone valuteranno più sicura una macchina condivisa che i mezzi pubblici.

Uber
Fonte foto: https://www.facebook.com/UberItalia/

Il futuro

Il futuro di Uber rischia di non essere roseo almeno fino alla scoperta del vaccino. La condivisione dell’auto potrebbe non essere il metodo giusto per trasferirsi e per questo non è chiaro quando l’azienda ripartirà a pieno ritmo.

La speranza è di farlo il prima possibile ma molto dipenderà dall’andamento del Covid-19. E, come annunciato dalla stessa società, nelle prossime settimane ci potrebbero essere ulteriori tagli dei costi e del personale per cercare di salvaguardare le casse dell’azienda. Fino a questo momento la riduzione è stata del 14% ma le cifre potrebbero aumentare presto per questa emergenza economica e sanitaria.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/UberItalia/

ultimo aggiornamento: 09-05-2020

X