Coronavirus, Usa al lavoro su piano da 2.000 miliardi di dollari

Emergenza coronavirus, Usa: accordo su piano da 2.000 miliardi. Assegno da 1.200 dollari per gli americani

Coronavirus, Usa al lavoro su un piano storico da 2.000 miliardi. Si parla di un assegno da 1.200 dollari per gli americani adulti, 500 dollari per i bambini.

Emergenza coronavirus, gli Usa al lavoro su un piano da duemila miliardi di dollari per il rilancio dell’economia a livello mondiale, messa in ginocchio dalla pandemia.

Emergenza coronavirus, Usa al lavoro su un piano da 2.000 miliardi

I repubblicani hanno annunciato di aver raggiunto un accordo con i democratici per un piano di rilevanza storica da duemila miliardi di dollari che serviranno a rilanciare l’economia a livello mondiale. Un sacrificio economico che riporterebbe gli Usa a ricoprire un ruolo di leader sia dal punto di vista economico che psicologico.

Accordo raggiunto, si attende il voto del Senato e della Camera dei Rappresentanti

L’iter per l’approvazione del piano è arrivato ormai alle battute finali. Manca l’approvazione del Senato e della Camera dei rappresentanti, poi il testo arriverà sulla scrivania del presidente Donald Trump per l’ultima firma. Nancy Pelosi ha fatto sapere che alla Camera la votazione si potrebbe realisticamente concludere con l’approvazione unanime della proposta.

Donald Trump
Fonte foto: https://twitter.com/WhiteHouse

Le principali misure del piano Usa contro il coronavirus

Il piano è decisamente articolato. Stando a quanto riferito da il Sole 24 Ore fino a questo momento tutti gli americani riceveranno un assegno dal valore di 1.200 dollari. 500 dollari dovrebbero invece andare ad ogni bambino. Inoltre 150 miliardi saranno destinati agli ospedali, mentre quasi 400 miliardi saranno dedicati alle imprese. Resta da capire se gli aiuti siano effettivamente destinati a tutti gli americani o se ci saranno delle regole di sbarramento, dei criteri di selezione.

ultimo aggiornamento: 25-03-2020

X