Coronavirus, Conte all'Europa: "Non perdiamo appunamento con la Storia"

Conte all’Europa, “Non perdiamo l’appuntamento con la Storia”

Emergenza coronavirus, Conte si appella all’Europa: “Non perdiamo l’appuntamento con la storia”.

Emergenza coronavirus, intervenuto ai microfoni del De Telegraaf, il premier Giuseppe Conte è tornato ad appellarsi all’Unione europea rinnovando la sua richiesta a collaborare per uscire dalla crisi.

L’Unione europea al momento resta divisa sul tema dei coronabond richiesti a gran voce in particolar modo dal governo italiano.

Emergenza coronavirus, Conte al De Telegraaf: “Non perdiamo l’appuntamento con la storia”

Nel corso della sua intervista al De Telegraaf, Giuseppe Conte ha chiesto unità di intenti e compattezza per trovare gli strumenti da adottare per uscire dalla crisi economica legata all’emergenza coronavirus.

“Non perdiamo l’appuntamento con la storia che richiede di ricorrere a strumenti straordinari, esclusivamente per uscire quanto prima dalla recessione. Anche le buone risposte, se dovessero giungere tardi, si riveleranno inutili. Dobbiamo evitare di ritrovarci a dire: ecco, finalmente abbiamo la terapia, per poi scoprire che il paziente è morto“.

Giuseppe Conte videoconferenza
fonte foto https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

Nodo coronabond, l’Unione europea si divide sulla richiesta dell’Italia

Il nodo principale resta quello legato ai coronabond, richiesti a gran voce dal governo italiano. Lo strumento richiesto dall’Italia servirebbe a dividere il debito accumulato dai Paesi facendo riferimento esclusivamente all’arco temporale della crisi. I debiti precedenti restano di competenza dei singoli Stati.

L’Unione europea si è divisa sulla proposta del premier italiano Giuseppe Conte, spalleggiato nella sua battaglia soprattutto da Macron.

Ad opporsi alla proposta sono soprattutto gli Stati del Nord, capitanati dalla Germania. Angela Merkel ha avuto un duro scontro proprio con il Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 01-04-2020

X