Chromebook: caratteristiche, funzionalità, differenze da PC e tablet e principali consigli per poterlo sfruttare al massimo.

I computer portatili basati su Chrome OS sono molto popolari ultimamente, e per buone ragioni. Sono leggeri, veloci e perfetti per le persone sempre in movimento. Ma cosa sono esattamente i Chromebook? In breve, sono dei computer portatili basati sul sistema operativo Chrome OS di Google. Quest’ultimo è un sistema operativo leggero, veloce e sicuro basato sull’omonimo browser. Sono perfetti per le persone che fanno molto lavoro online, grazie alla built-in support per Google Drive, Gmail e altri servizi Google. Hanno anche una serie di applicazioni preinstallate, tra cui un browser web, un lettore di documenti, uno di fogli di calcolo e un’applicazione per la presentazione. Includono anche un media player e un photo editor. Se cerchi un computer portatile veloce, leggero e sicuro, i Chromebook sono una scelta perfetta.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Chromebook contro tablet: qual è la differenza? 

In sintesi, un Chromebook è un portatile, mentre un tablet è un dispositivo mobile che non ha una tastiera. Il primo ha come sistema operativo Chrome OS, mentre il secondo può eseguire una varietà di sistemi operativi, quali Android, iOS o Windows.

google chrome
google chrome

Il laptop Chromebook è un in tutto e per tutto un computer portatile, progettato per essere utilizzato principalmente mentre è connesso a Internet. Arriva con una suite preinstallata di app di Google che sono ottimizzate per l’utilizzo online, e molti modelli includono anche una connessione dati cellulare integrata che ti consente di accedere a Internet anche quando non sei connesso a un network Wi-Fi.

Il tablet, al contrario, è un dispositivo di computing mobile che include in genere un’interfaccia touch screen. I tablet possono essere utilizzati per molteplici compiti, tra cui la navigazione web, gaming, riproduzione di video, e molti modelli includono anche funzionalità come telecamere, sia anteriori che posteriori, e connettività Bluetooth.

Come usare un Chromebook: consigli e trucchi per sfruttare al massimo il dispositivo 

I Chromebook sono popolari tra gli studenti e le persone che non hanno bisogno di molte applicazioni complicate, perché tutto ciò di cui hanno necessità è disponibile online. Per utilizzarne uno, è necessario prima creare un account Google, se ancora non ne hai uno. Un’operazione gratuita e facile da fare. Una volta che si possiede un account Google, si può accedere al proprio Chromebook e iniziare ad utilizzarlo.

Per aprire un documento o un sito, basta cliccarci sopra. È inoltre possibile utilizzare la barra di ricerca in cima al menu principale per trovare ciò che si sta cercando. I Chromebook hanno una tastiera integrata e un trackpad, ma è possibile anche collegare un mouse se si preferisce. Hanno inoltre una webcam, altoparlanti e un microfono, quindi è possibile chattare facilmente con amici o familiari online.

Sono disponibili in varie dimensioni e forme, quindi è possibile trovarne uno che si adatti perfettamente alle proprie esigenze. Alcuni sono piccoli e leggeri, tanto da poter essere messi in una borsa, mentre altri hanno uno schermo più grande adatto per guardare film o lavorare su progetti. Se si desidera sapere di più sui Chromebook, online ci sono molti tutorial utili. Google ha un sito specificamente dedicato ai Chromebook, e ci sono anche molti video su YouTube che possono mostrare come utilizzarli.

Chromebook per il business: quali sono i vantaggi che offrono rispetto ai laptop tradizionali 

I computer portatili Chromebook sono sempre più popolari nel mondo degli affari, e con buone ragioni. Sono leggeri e hanno una lunga durata della batteria. Inoltre, vengono forniti con una varietà di app che sono perfetti per l’uso professionale, tra cui Google Docs, Fogli, e Slides. Sono anche molto economici, rendendoli una grande scelta per le imprese con budget ridotto. Se stai cercando un laptop per il tuo business, i computer Chromebook potrebbero essere una grande scelta.

vacanze donna montagna smartworking relax terrazzo
vacanze donna montagna smartworking relax terrazzo

Come possono aiutare gli studenti a imparare 

Ecco alcuni pro e contro di dare un device del genere a uno studente. Tra i pro abbiamo la facilità di utilizzo e la possibilità di essere condivisi. C’è poi il fattore prezzo: sono economici rispetto alla concorrenza e possono essere usati per una vasta gamma di compiti. Sono inoltre portatili e possono essere usati ovunque, anche senza una connessione internet. Per contro, non sono sempre la migliore opzione per tutti i tipi di compiti. Possono poi essere facilmente danneggiati se non vengono usati correttamente e richiedono comunque una connessione per funzionare al meglio.

Quali sono i migliori?

Ci sono molti Chromebook sul mercato, quindi può essere difficile sapere quale sia il migliore per te. Ecco un elenco dei migliori, in base a diversi bisogni e budget. Per coloro che sono alla ricerca di un modello economico, l’Acer Chromebook R11 potrebbe essere una buona opzione a basso costo, con un prezzo che parte da poco meno di 200 euro. Ha un display da 11,6 pollici e può essere convertito in un tablet o in laptop.

Per gli studenti l’ASUS Chromebook Flip è una buona opzione, poiché ha un giroscopio a 360 gradi che consente di utilizzarlo in più configurazioni. Inoltre, è disponibile ad un prezzo molto conveniente, partendo da poco meno di 250 euro.

Per chi necessita di un Chromebook per uso professionale, il Dell Chromebook 13 è la scelta ideale. Ha un display da 13,3 pollici, un processore Intel Celeron e 4GB di memoria. Inoltre, include uno stilo integrato. Qualunque sia il tuo bisogno, c’è un Chromebook che si adatta perfettamente a te.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-07-2022


Come fare lo screenshot di una pagina Web su Chrome senza estensioni

Tutto su Microsoft 365: cos’è, come funziona e molto altro