Avete sentito parlare delle erogazioni liberali e volete sapere che cosa sono? Non sapete verso chi possono essere effettuate? Qui ve lo spieghiamo

Le erogazioni liberali sono delle donazioni spontanee, di denaro o beni, effettuate da un contribuente a favore di Onlus, Ong, Asd, Aps, Università, scuole o enti culturali, istituzioni religiose, istituti di ricerca e, in conclusione, partiti politici. Ognuna delle sopraccitate categorie prevede delle diverse modalità di deducibilità, per le persone che donino dei beni o del denaro.

QUALI SONO LE EROGAZIONI LIBERALI CHE SONO DETRAIBILI?

Per le erogazioni liberali verso le Onlus e le Ong è previsto che le persone fisiche e chi soggetto all’IRES, l’Imposta sul Reddito delle Società, possono detrarre il 10% di quanto versato per un massimo di 70 mila euro annui. Quelle effettuate, invece, nei confronti delle Asd, ovvero le Associazioni Sportive Dilettantistiche, sono detraibili solo dalla persone fisiche nella misura del 19%, da calcolare su un massimo di 1.500 euro. Le erogazioni liberali verso le Aps, le Associazioni di Promozione sociali, si possono detrarre dall’Irpef nella stessa identica misura di quelle verso le Asd, ma con un importo massimo di 2.065,83 euro. Se viene effettuata una donazione verso le Associazioni culturali o ricreative, invece, non si ha diritto ad alcuna detrazione.

QUAL È LA CONDIZIONE PER LA DETRAIBILITÀ?

Il punto principale, per quanto riguarda la detrazione delle erogazioni liberali, è la trasparenza. Sì, perché per poter essere detratte queste devono essere effettuate in maniera tale che per l’Agenzia delle Entrate sia possibile riscontrarne il vero importo sia nella dichiarazione dei redditi sia nelle scritture contabili, obbligatorie ogni anno, delle varie categorie che possono ricevere donazioni spontanee. Per far sì che questo avvenga sarà obbligatorio, per il contribuente, effettuare la donazione tramite: carta di debito di creditobonifico bancario ed assegno bancario. È facile da capire che sarà impossibile detrarre donazioni effettuate tramite contanti.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 17-01-2017


Qual è la differenza tra stipendio lordo e netto?

Come si calcola lo stipendio netto mensile?