Arriva la firma sul protocollo di sicurezza per il ritorno a scuola a settembre, le indicazioni ai dirigenti scolastici per la ripresa.

Il Ministero dell’Istruzione e i sindacati hanno firmato il protocollo di sicurezza per il ritorno a scuola a settembre. Una tappa importantissima nel lungo cammino che dovrebbe riportare gli alunni in classe in occasione della prima campanello dell’anno. Un passo importante anche perché nelle scorse settimane proprio dai sindacati si erano levate voci critiche nei confronti della ministra Lucia Azzolina.

La questione con i sindacati è stata risolta con l’aumento di personale promosso dal Ministero, che ha messo sul piatto uno sforzo economico notevole che potrebbe portare alla soluzione di un altro storico problema. Quello delle classi pollaio.

Il protocollo di sicurezza per il ritorno a scuola

Le regole generali sono quelle note. Non presentarsi a scuola con temperatura superiore ai 37 gradi e mezzo o comunque con sintomi riconducibili al coronavirus. Confermato il distanziamento fisico di un metro.

Help desk

Si tratta di un servizio attivato per il supporto diretto alle scuole chiamate a destreggiarsi in una situazione sicuramente non agevole e non semplice.

Entrata e uscita dalla scuola

Anche nelle scuole dovrebbero essere allestiti i percorsi separati per l’entrata e per l’uscita dalla struttura. la scuola dovrà inoltre evitare la formazione di assembramenti proprio in occasione dell’ingresso e dell’uscita dei ragazzi. A tal fine si potrebbe procedere anche con i famosi orari scaglionati.

La pulizia degli ambienti

I locali della scuola dovranno essere puliti quotidianamente e igienizzati periodicamente.

Sportelli di ascolto per sostegno psicologico

Si propone inoltre alle scuole di allestire sportelli di ascolto e sostegno psicologico per studenti e personale scolastico, chiamati a confrontarsi con una situazione decisamente stressante. Il servizio dovrebbe interessare anche i familiari degli studenti.

Azzolina, “Un accordo importante”

“Al Ministero abbiamo appena dato il via libera al Protocollo di sicurezza per la ripresa di settembre. Un accordo importante che contiene le misure da adottare per garantire la tutela della salute di studentesse, studenti e personale, ma anche impegni che guardano al futuro e al miglioramento della scuola come il contrasto delle classi cosiddette ‘pollaio’, una battaglia che porto avanti da tempo e che rappresenta per me una priorità”, ha scritto la ministra Azzolina su Facebook annunciando la firma del protocollo.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
coronavirus cronaca politica scuola Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 06-08-2020


Ritrovato il tesoro di Italia ’90: cinquanta lingotti d’oro per la Nazionale

‘Basta usare le mie canzoni’, Neil Young fa causa a Donald Trump