Cosa sono le cedole TF

Cedole TF, tutto quello che c’è da sapere su questa tipologia di titoli: cosa sono e come funzionano? Scopriamolo insieme…

Cosa sono e come funzionano le cedole TF? Ecco una pratica guida circa questa tipologia di titoli a tasso fisso.

Cedole TF

Le cedole TF sono dei titoli di debito, perlopiù obbligazioni, a tasso fisso che presentano delle cedole ossia una parte di interessi lordi annuali a favore dell’investitore. Gli interessi previsti da contratti e suddividi per l’appunto in cedole vengono rilasciati con pagamenti trimestrali, semestrali oppure annuali. Come funzionano? Prima di sottoscrivere un contratto l’investitore è tenuto a valutare e leggere con attenzione le condizioni di rischio e la struttura del titolo. Il contratto prevede il prestito ad un emittente debitrice una parte di denaro. Sul contratto è riconosciuto il valore nominale del denaro prestato all’emittente con obblighi che la società debitrice è tenuta a rispettare. Solitamente l’interesse viene stabilito in forma periodica (3, 6 e 12 mesi) annuale e regolamentato sul conto corrente. Per quanto concerne, invece, il rimborso per capitale viene stabilito il rimborso per intero una volta scaduto il contratto secondo il piano di ristrutturazione del rimborso.

Scadenza e BTP

Generalmente ogni contratto ha una scadenza che viene concordata con la società debitrice. In caso si volesse disinvestire, l’investitore potrebbe essere sottoposto a dei rischi di mercato come la possibile perdita di valore. Tra le cedole tf ci sono anche i Btp Italia. Cosa sono? Sono dei titoli a rendimento reale con cedola fissa e una parte variabile a seconda dell’inflazione del mercato italiano. La loro natura li rende dei titoli più difensivi per l’investitore rispetto al tasso fisso puro perché permettono di recuperare le variazioni di tassi e costo della vita. Il rendimento BTP complessivo, dato dalla parte variabile (dipendente dall’inflazione del mercato) alla componente fissa, presenta una cedola semestrale con il pagamento degli interessi due volte all’anno. In caso di deflazione del mercato, è comunque garantita la renumerazione della cedola fissa.certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 29-08-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X