Il Cashback di Natale nasce per promuovere i pagamenti digitali. Ecco come iscriversi

Con Piano Italia Cashless si intende l’iniziativa del Governo italiano volta alla promozione e all’incentivo dei pagamenti tramite carta di credito, bancomat ed app di pagamento. Questi comportamenti virtuosi verranno ricompensati con dei rimborsi parziali della spesa effettuata (Cashback 10%, Extra Cashback di Natale e Super Cashback) e meccanismi premiali (Lotteria degli Scontrini).
Il fine è quello di modernizzare il Paese, favorendo la digitalizzazione e la trasparenza nelle transazioni.
Dobbiamo tenere presente che questa iniziativa non è valida per gli acquisti online.

L’Extra Cashback di Natale, il Cashback 10% e il Super Cashback

L’Extra Cashback di Natale consiste in un rimborso del 10% (ossia un massimo di 150€ a fronte di una spesa massima di 1500€), relativo alle transazioni che effettueremo tra l’8 e il 31 dicembre 2020.
Per ottenere tale rimborso, gli acquisti devono essere almeno 10 e devono essere stati effettuati con pagamento elettronico (carta di debito, di credito, app Satispay) presso negozi fisici.

L’Extra Cashback di Natale riguarda il solo mese di dicembre aggiungendosi al Cashback del 10% attivo a partire dal primo Gennaio 2021 sulle transazioni effettuate con carte ed app. In questo caso, potranno essere rimborsati al massimo 300€ annui, (150€ ogni sei mesi), a fronte di almeno 50 pagamenti cashless.
Il rimborso massimo che potremo ottenere per singola transazione è di 15€.

cashback natalizio

Anche il Super Cashback sarà attivo dal primo Gennaio 2021 e premierà con 1500€ ogni semestre, i 100.000 cittadini che effettueranno il maggior numero di transazioni cashless.

cashback 10

Come partecipare ai Cashback

Per prima cosa, dobbiamo essere dotati di Carta di Identità Digitale (che possiamo richiedere al nostro comune), o di codice SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Successivamente dovremo procedere al download dell’app IO sul nostro dispositivo, che troviamo sia su App Store che su Play Store.

Una volta fatto ciò, dobbiamo eseguire l’accesso.
Per farlo, possiamo utilizzare il nostro codice SPID, oppure il PIN della carta d’identità digitale.

Se decidiamo di usare il PIN della carta d’identità, (la cui prima metà ci viene consegnata dal comune e l’altra per posta), non dovremo far altro che inserirlo e, successivamente, inviare una scansione del documento d’identità direttamente dal dispositivo che stiamo utilizzando.

Se invece vogliamo avvalerci dello SPID, ci basterà inserire il nome utente scelto e la password. Poi clicchiamo sul tasto “prosegui” ed autorizziamo l’accesso.
A questo punto non resta che accettare l’informativa sulla privacy e scegliere un codice di sblocco a 6 cifre, oppure utilizzare l’impronta digitale.

Infine dovremo registrare le carte di credito che utilizzeremo per i nostri acquisti, facendo clic su “aggiungi” di fianco alla voce “metodo di pagamento”; il codice IBAN su cui verrà versato il rimborso e il nostro codice fiscale.

Non ci sono limitazioni alle tipologie di prodotti: vi rientrano le prestazioni dell’elettricista, del medico, dell’avvocato e così via, l’importante è che avvengano cashless.

Per farlo, dobbiamo mostrare al negoziante il QrCode che troviamo nell’applicazione IO al momento dell’acquisto.

Troveremo il cashback sulla sezione “Portafoglio”, alla voce “Bonus e Sconti”.

Fonte foto copertina: pexels.com/photo/man-wearing-a-face-mask-paying-for-pizza-delivery-4393444/

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
cashback guide risparmiare SPID tech

ultimo aggiornamento: 06-12-2020


Come ottenere lo SPID, la nostra “carta di identità” digitale

Trasformiamo gli scarabocchi in creature fantastiche