Il Covid sembra essere in procinto di tornare a far paura. Questo l’allarme dell’Ecdc in merito all’aumento di contagi in Italia.

La pandemia ci ha stufati. Questo è piuttosto chiaro: non vediamo l’ora di riprendere i nostri normali ritmi di vita, di non doverci più preoccupare di eventuali restrizioni, mascherine, quarantene e chi più ne ha, più ne metta. Sebbene stiamo imparando a convivere con il virus, in quanto ormai ci sono sempre meno restrizioni e sembra essere tutto tornato alla normalità, purtroppo il Covid-19 è un nemico silenzioso: l’Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) ha affermato che il virus potrebbe tornare a far paura nelle prossime settimane. Questo è quanto scritto nel comunicato del Centro.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’allarme dell’Ecdc

“Il vantaggio di crescita riportato per le varianti Omicron 4 e 5 (BA.4 e BA.5) suggerisce che diventeranno dominanti in tutta l’Unione europea/Spazio economico europeo, probabilmente con conseguente aumento dei casi Covid nelle prossime settimane. Questo l’allarme lanciato dall’Ecdc, che sottolinea l’imminente aumento dei casi delle ultime varianti di Omicron.

Coronavirus
Coronavirus

“La maggior parte dei Paesi dell’Ue/See ha rilevato basse percentuali di BA.4 e BA.5, tuttavia molti hanno visto un aumento nelle ultime settimane. In Portogallo, BA.5 è diventata la variante dominante e le proporzioni crescenti di BA.5 sono state accompagnate da un aumento dei casi Covid, afferma l’Ecdc. Ma quali saranno le cifre dell’aumento? “Dipenderà da vari fattori, tra cui la protezione immunitaria contro l’infezione, che è influenzata dai tempi e dalla copertura dei regimi di vaccinazione anti-Covid”, dichiara l’Ecdc.

“Sulla base di dati limitati – osserva l’Ecdc – non ci sono prove che BA.4 e BA.5 siano associate a una maggiore gravità dell’infezione rispetto alle varianti circolanti BA.1 e BA.2″. Tuttavia, stando al Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, “come nelle ondate precedenti, un aumento complessivo dei casi di Covid può comportare un aumento dei ricoveri, delle terapie intensive e dei decessi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 13-06-2022


Bassetti: “Mascherine all’esame di maturità? Demenziale…”

Incrociatore russo a largo della Puglia