Chi è e cosa fa il Covid manager, la nuova figura professionale che dal 15 giugno troveremo ai ricevimenti e alle feste dopo le cerimonie.

Il nuovo decreto riaperture fissa la data per la ripresa dei festeggiamenti dopo le cerimonie, quindi dopo i matrimoni ad esempio. Come comunicato dal governo, dal 15 giugno sarà possibile tenere ricevimenti per festeggiare con amici e parenti. Le regole ovviamente sono rigide ma dovranno essere rispettate. Nel protocollo stilato dalle Regioni era stata presentata una una nuova figura che però non sarà obbligatoria, come specificato dal Cts. Si tratta del Covid manager, incaricato di controllare che vengano rispettate le regole e le norme anti-Covid.

Cos’è il Covid manager e cosa fa

La figura si occuperà di verificare che tutti gli invitati alla cerimonia rispettino le misure anti-Covid. In poche parole parliamo di una sorta di controllore. Ovviamente anche i dipendenti della struttura rispondono al Covid manager, una sorta di ispettore sanitario incaricato di verificare la distanza tra i tavoli, il comportamento al buffet. Inoltre dovrà intervenire nel caso in cui si creassero assembramenti. I promessi sposi però possono stare tranquilli. Non si tratta infatti di un super-poliziotto. Si tratta più che altro di una figura che, in caso di necessità, interverrà con discrezione e cordialità per garantire che tutti rispettino le regole. Il Comitato Tecnico Scientifico ha fatto sapere che la figura non è necessaria.

Matrimonio
Matrimonio

I corsi

Sulla rete sono sempre più frequenti gli annunci di aziende che organizzano un corso per Covid manager. Si tratta a tutti gli effetti di una nuova figura professionale che potrebbe affermarsi anche quando finirà l’emergenza sanitaria. Secondo gli esperti si tratta di un’occupazione con un discreto potenziale. Il manager potrebbe trovare spazio ad esempio nel mondo del turismo, ma anche nelle aziende che potrebbero decidere di proseguire sulla via della massima sicurezza anche al termine dell’emergenza. Non solo. Il Covid manager potrebbe evolversi nel corso del tempo adattandosi a nuove malattie virali.


Il padre di Scamacca a Trigoria con una spranga. Danneggiate diverse auto, denunciato

Vaccino Covid, Figliuolo: “È facile farsi prendere dalla propaganda, ma se non mettiamo in sicurezza gli over 60 non ne usciamo”