Libia, Di Maio riferisce in Camera al Senato: “Una missione europea in Libia sarebbe un passo importante per fermare le interferenze esterne”.

Intervenuto al Senato per riferire sulla crisi libica, il leader del Movimento 5 Stelle e Ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha parlato degli ultimi sviluppi sulla Libia rilanciando l’ipotesi di una missione italiana sul territorio.

Di seguito il video della seduta in Senato.

https://youtu.be/RrvX8yxO4k8

Libia, Luigi Di Maio riferisce in Senato: “Una missione europea sarebbe un passo importante per fermare le interferenze esterne”

Luigi Di Maio ha ribadito come una missione europea possa essere un passaggio fondamentale per limitare le interferenze esterne in Libia.

“Una missione europea in Libia sarebbe un passo importante per fermare le interferenze esterne anche perché gli europei sono quelli che più hanno da perdere da una Libia instabile”.

“Da conflitto interno la crisi libica si è trasformata in una guerra per procura. L’Italia ha stigmatizzato tutte le ingerenze esterne […] È fondamentale mantenere il cessate il fuoco e riportare la crisi su un binario politico”.

Luigi Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/LuigiDiMaio

Iran-Usa, Di Maio: “Dobbiamo lavorare per facilitare il dialogo”

Parlando delle tensioni tra Usa e Iran, Luigi Di Maio ha evidenziato come il dialogo tra le parti sia l’unica via che possa portare a una stabilità duratura.

“Dobbiamo lavorare per facilitare il dialogo tra Washington e Teheran e chiediamo loro un impegno senza precondizioni” e orientato “al compromesso”.

Il ministro degli Esteri ha poi voluto esprimere l’impegno del governo per tutelare i soldati italiani che si trovano in Iraq, al centro del conflitto tra Usa e Iran.

“Il governo considera prioritaria la sicurezza dei nostri militari in Iraq. Continuiamo a lavorare con i nostri partner affinché siano messe in atto tutte le misure necessarie per garantire questo”.

“Sulle polemiche di corto respiro prevalga una visione lungimirante e condivisa, in politica estera non esistono soluzioni semplici a problemi complessi. E non si tratta di cerchiobottismo o ingenuità”.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 15-01-2020


Le Sardine strizzano l’occhio a Conte: “Se ci invita andiamo”

Cambiano le regole a Palazzo Madama: senatori a 25 anni ed elettori a 18