La coppia di amici si trovava insieme in vacanza in Croazia. I due avrebbero litigato tutta la notte, fino all’alba.

Il delitto risale alla giornata di ieri, giovedì 18 agosto. Il fatto è accaduto in Croazia, a Umago, all’interno del villaggio di Zacchigni, luogo in cui i due turisti italiani si erano recati per le vacanze. Sono in corso le indagini sulla vicenda per capire quale sia l’esatta dinamica degli eventi, ancora non ben chiara agli investigatori.  

La vittima è una donna dell’età di 40 anni, italiana, uccisa da un uomo di 30, di origini lombarde e residente a Milano. La coppia di amici si trovava insieme in vacanza in Croazia. In un primo momento, subito dopo il ritrovamento del cadavere, gli inquirenti hanno supposto che si trattasse di una coppia, marito e moglie. Ma approfondendo le indagini è emerso che la 40enne sarebbe sposata con un altro uomo. 

Polizia

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il litigio durato tutta la notte

Secondo quanto pervenuto attraverso le ricostruzioni preliminari, la coppia italiana avrebbe litigato tutta la notte, e la lite si sarebbe conclusa con l’omicidio della donna all’alba. La scena del crimine è stata messa a soqquadro durante il litigo: le finestre rotte e l’arredamento fatto a pezzi. quanto pare, l’omicidio sarebbe avvenuto a mani nude: il killer non avrebbe usato armi per uccidere la vittima 40enne. 

In questo momento il 30enne si trova in stato di fermo, accusato dell’omicidio della donna. La dinamica è comunque ancora tutta da chiarire. In ogni caso l’ipotesi di omicidio è quella su cui si stanno muovendo gli investigatori coordinati dalla procura di Pola. 

Ancora le forze dell’ordine non hanno rivelato la provenienza della donna 40enne. Il servizio medico sanitario di Umago ha allertato la polizia poco prima delle 5. In un primo momento, la donna risultava solamente ferita. Nel giro di poco tempo sarebbe avvenuto il suo decesso. 

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 19-08-2022


Omicidio Maurizio Gucci, la vera storia  

Delitto di Cogne, vent’anni di misteri