Il crollo di una palazzina a Modena ha causato un bilancio di sei feriti, due di questi sono bambini. Sul posto il 118 e i vigli del fuoco.

Il fatto è accaduto a Marano sul Panaro, a causa del pavimento di una palazzina che ha ceduto all’improvviso. La palazzina, di antica costruzione, si trova al centro del paese.

Nel bilancio dei feriti, fortunatamente, nessun morto. Sei persone sono ferite, e tra queste ci sono anche due bambini. Entrambi i bambini coinvolti sono stati trasportati all’ospedale di Modena insieme alla madre, ed è li che si trovano attualmente.

Uno dei feriti sarebbe ricoverato in ospedale in condizioni critiche. L’uomo, un 40enne di Maggiore di Bologna, è stato immediatamente trasportato all’ospedale di Bologna con l’elisoccorso. Per quanto riguarda gli altri tre feriti, si trovano ricoverati all’ospedale di Boggiovara.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Secondo le ricostruzioni di quanto accaduto, uno dei piani della palazzina situata a Modena avrebbe ceduto, intorno alle otto di sera. Si tratta del pavimento situato al primo piano del palazzo, situato in via Cavarola.

La dinamica del crollo

Sul posto sono arrivati gli operatori sanitari del 118, la polizia ed i vigli del fuoco locali. Anche il procuratore capo di modena Luca Masini si è recato sul luogo del disastro. Tra le persone rimaste coinvolte nel crollo dell’edificio, anche una famiglia di origine tunisina.

Secondo le informazioni fino ad ora pervenute, la causa del crollo sarebbe da attribuire ad un cedimento della struttura. In ogni caso saranno i vigli del fuoco e la procura ad indagare le specifiche cause dell’avvenimento.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-05-2022


L’Aquila, auto finisce in un asilo: un bambino è deceduto

Roma, esplosi dieci contatori del gas