Esplosi dieci contatori del gas a Roma a causa di un incendio. Dieci appartamenti evacuati a causa dei danni.

Dieci contatori del gas sono esplosi a Roma, per colpa di un incendio. Fortunatamente, non si registrano persone ferite. L’incendio è divampato in via Carcaricola 85. Erano le cinque del mattino quando è accaduto il disastro: i residenti della zona hanno sentito un boato fortissimo risuonare per le strade della zona residenziale di Roma. Tutte le persone residenti nella zona si sono riversate subito in strada, abbandonando le proprie abitazioni, per verificare cosa fosse accaduto.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La dinamica dell’esplosione

Subito sono arrivate sul posto tre squadre dei Vigili del fuoco per domare l’incendio. Ancora gli inquirenti e i vigli del fuoco non hanno appurato quale sia stata la causa dell’incendio. Nel frattempo, dieci appartamenti sono stati evacuati. Si suppone che la causa dell’incendio possa essere un cortocircuito oppure un malfunzionamento elettrico. Attualmente le indagini sono in corso, per scoprire quale sia l’esatta dinamica degli eventi. Saranno i peridi a valutare le cause dell’incendio e dell’esplosione dei contatori.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Oltre ai vigli del fuoco, sul posto sono arrivati anche gli operatori sanitari del 118, la polizia di stato e quella municipale, ed anche gli operatori tecnici di Italgas. Tra i danni causati dall’incendio e dalle esplosioni, colpiti anche alcuni cassonetti che si trovavano nella zona adiacente al disastro incendiario.

I vigli del fuoco hanno rilasciato le seguenti dichiarazioni in una nota: “L’utenza del gas è stata momentaneamente interrotta fino al ripristino delle condizioni di sicurezza”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-05-2022


Modena, crolla una palazzina: sei feriti

La perseguita da dietro le sbarre, Loredana chiede aiuto