Serie A, addio al Boxing Day: ritorna la pausa natalizia

La Serie A già saluta il Boxing Day. Ritorna la pausa natalizia nella stagione 2019/2020. Il nuovo campionato partirà il 24 agosto.

ROMA – La Serie A dice addio al Boxing Day. La Lega ha deciso di abbandonare lo stile inglese adottato nell’ultima stagione e far ritornare la classica pausa natalizia che ha sempre caratterizzato il nostro campionato. Una scelta che sembra destinata a fare discutere anche se da parte delle televisioni c’è stata la richiesta di non fare giocare le partite il giorno di Santo Stefano visto che i dati di ascolto sono stati inferiori rispetto a quanto previsti.

E quindi la Lega – con la motivazione di far tornare le tradizioni del Paese – ha deciso di accettare la proposta arrivate dalle pay tv. La Serie A si ferma a Natale e Capodanno con l’ultimo turno il 22 dicembre e il primo del nuovo anno il 5 gennaio. Ora ci vuole l’ok della FIGC ma il calendario della prossima stagione sembra ormai pronto.

Serie A
Fonte foto: https://www.facebook.com/SerieA/

Le date della Serie A 2019-2020

Il via al nuovo campionato – che porterà gli Europei – sarà dato il 24 agosto 2019 con pause previste per l’8 settembre, 13 ottobre, 17 novembre e 29 marzo. Tre i turni infrasettimanale in programma (25 settembre, 30 ottobre e 22 aprile) mentre la fine della stagione è prevista per il 24 maggio. Gli orari e i giorni devono essere definiti visto che sia il venerdì che il lunedì non hanno portato risultati ben sperati. Per questo ci potrebbero essere delle novità nelle prossime settimane.

Data finale Coppa Italia 2020

Nella riunione in sede la Lega ha fissato anche la data della finale di Coppa Italia. La competizione scatterà il 4 agosto e si concluderà il 13 maggio ma il giorno della partita che assegnerà il titolo dipenderà dal cammino delle italiane nelle competizioni europee. Per questo la decisione definitiva è attesa per i prossimi mesi.

Data Supercoppa Italiana 2019

Tre le finestre per la Supercoppa italiana. 17 agosto, 23 dicembre e 4 gennaio. Al momento l’opzione più probabile sembra essere quella del 17 agosto senza spostare partite di campionato ma bisognerà aspettare il cammino della Juventus in Champions League e il luogo dove si svolgerà la sfida. Ricordiamo che c’è un contratto in vigore con l’Arabia Saudita che prevede due sfide nei prossimi quattro anni.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/SerieA/

ultimo aggiornamento: 02-04-2019

X