I nuovi dati Istat sui decessi in Italia: tra febbraio e novembre 2020 84mila decessi in più rispetto alla media 2015-2019.

ROMA – Sono stati pubblicati i nuovi dati Istat sui decessi in Italia. Secondo quanto riferito dal Rapporto pubblicato in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, nel nostro Paese nel periodo compreso tra febbraio e novembre 2020 sono stati registrati 84mila morti in più rispetto alla media 2015-2019.

Un dato che sembra essere strettamente collegato all’emergenza coronavirus. Nelle prossime settimane dovrebbero essere comunicati tutti i numeri dell’anno 2020.

Blangiardo (Istat): “L’eccesso di mortalità è un dato fondamentale per conoscere gli effetti della pandemia”

I dati sono stati commentati da Gian Carlo Blangiardo: “L’eccesso di mortalità, vale a dire il numero di decessi conteggiati in più per tutte le cause rispetto all’epoca pre-Covid, rappresenta un dato di fondamentale importanza per segnalare l’intensità, la tempistica e la localizzazione territoriale degli effetti diretti e indiretti prodotti dalla pandemia – ha precisato il presidente dell’Istat, riportato da TGCom24il report statistico fornisce un contributo originale per una conoscenza oggettiva della realtà che possa indirizzare al meglio gli interventi e i comportamenti“.

Istat
Fonte foto: https://www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno

Inail, in aumento le denunce di morti sul lavoro

A poche ore dalla fine del 2020, l’Inail ha fatto il punto sui decessi sul lavoro. Secondo quanto riferito dall’Ansa, le denunce per le morti bianche sono aumentate del 15,4% rispetto al 2019. In calo, invece, gli infortuni (-17,7%) e le malattie professionali (-27,6%).

Dati fortemente condizionati dal lockdown e dalla pandemia. In particolare, l’incremento degli infortuni mortali sembra essere strettamente legato a contagi avvenuti in ambito lavorativo. Numeri che potrebbero rimanere stabili anche nel 2021. La ripresa delle attività tra gennaio e febbraio dovrebbe aumentare le morti bianche nei primi mesi dell’anno rispetto al 2020. Dati bassi nell’anno del coronavirus per le restrizioni decise dal Governo con l’obiettivo di frenare la crescita dei numeri.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
cronaca economia inail Istat

ultimo aggiornamento: 31-12-2020


Stati Uniti, morto Samuel Little: ha ucciso 93 donne tra il 1970 e il 2005

Le migliori frasi per gli auguri di buon anno