Cosa prevede la bozza del decreto Sblocca Cantieri

Decreto Sblocca Cantieri, cosa prevede

Cosa prevede il decreto Sblocca Cantieri, approvato salve intese in Consiglio dei Ministri.

Il governo si prepara a trovare un accordo sul decreto Sblocca Cantieri, approvato in Consiglio dei Ministri salvo intese.

Si tratta di un pacchetto di disposizioni urgenti per il rilancio dei settori dei contratti pubblici attraverso una serie di misure per accelerare gli interventi infrastrutturali.

Decreto Sblocca Cantieri, gli articoli

L’ultima bozza del documento è composta da cinque articoli:

Art. 1 – Modifiche al codice dei contratti pubblici
Art 2 – Disposizioni sulle procedure di affidamento in caso di crisi di impresa
Art. 2-bis – Misure per il partenariato pubblico-privato
Art. 3 – Disposizioni in materia di semplificazione della disciplina degli interventi strutturali in zone sismiche
Art. 4 – Commissari straordinari, interventi sostitutivi e responsabilità erariali

Cosa prevede il Decreto Sblocca Cantieri

Tra le modifiche più rilevanti apportate al testo si segnalano l’integrazione dell’appalto per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria a eccezione degli interventi di manutenzione straordinaria che prevedono la sostituzione di parti strutturali delle opere in questione.

Circa cento opere saranno divise tra altrettanti commissari che riceveranno un fascicolo specifico da seguire.

Giuseppe Conte Matteo Salvini Luigi Di Maio
Roma 05/06/2018 – Senato della Repubblica voto di fiducia al nuovo Governo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte-Luigi Di Maio-Matteo Salvini

Grandi opere e cantieri minori

Gli interventi dello Stato però non interesseranno solo le grandi opere ma anche una serie di cantieri considerati minori, come la manutenzione o gli interventi su valichi e bretelle.

Tra le opere in questione ci sono anche circa quaranta strada affidate al controllo di Anas, tra cui la Sassari-Olbia in Sardegna, la variante Colonno-Griante in Lombardia, il completamente della tangenziale di Gela e sull’Adriatica l’adeguamento del tratto San Severo-Foggia. Circa 30 le opere ferroviarie di Rfi, tra le quali il raddoppio della Codogno-Cremona-Mantova, il potenziamento della Lamezia-Catanzaro

ultimo aggiornamento: 19-04-2019

X