Renzi a Salvini: “Restituisci i soldi che hai rubato”

Il ministro Bonafede è ritornato sulla vicenda di Matteo Salvini indagato per il caso Diciotti: “Rievocare le toghe di destra e di sinistra è sbagliato”. Renzi: “Restituisci i soldi”

ROMA – Le dure parole di Matteo Salvini contro la magistratura dopo il caso della nave Diciotti non sono piaciute a Matteo Renzi e al ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, che è intervenuto in difesa dei giudici: “Il ministro dell’Interno – riporta Repubblicapuò ritenere che un magistrato sbagli ma rievocare le toghe di sinistra o di destra mi sembra sbagliato. Non credo che Salvini abbia nostalgia di quando era alleato con Berlusconi. Chi sta scrivendo il cambiamento, non può pensare di far ritornare l’Italia nella Seconda Repubblica“.

Salvini indagato, Matteo Renzi: “Le dichiarazioni del ministro sono farneticanti”

Contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini, anche Matteo Renzi che attraverso i suoi profili social ha affermato: “Le sue dichiarazioni sono farneticanti. Come al solito mi tira in ballo e cerca di fare la vittima ma l’idea che chi è stato eletto parlamentare o siede al Governo possa violare tranquillamente la legge è aberrante“.

Matteo Renzi
Matteo Renzi (fonte foto https://twitter.com/RaiNews)

Attenzione – continua l’ex premier – Salvini butta tutto sulla questione immigrazione per un calcolo preciso. Lui sa che deve restituire 49 milioni di euro e sa che gli italiani non perdonano chi ruba soldi e quindi prova a diventare un martire“.

Il punto – conclude Renzi – è che Salvini è dentro fino al collo per i 49 milioni rubati dalla Lega e pur di non parlarne porta lo scontro istituzionale al massimo livello. C’è solo un messaggio da ripetere fino alla noia: restituisci i soldi che la Lega ha rubato agli italiani. Tutto il resto è solo un vile tentativo di screditare le istituzioni e di prendere in giro gli italiani“.

Di seguito il post di Matteo Renzi su Matteo Salvini

fonte foto https://twitter.com/RaiNews

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-09-2018

Francesco Spagnolo

X