Era Francesco Spalice il 75enne che è stato investito da un auto all’uscita dell’ospedale di Pozzuoli dov’era ricoverato.

Era in attesa di sua figlia che lo venisse a prendere lo scorso 1° novembre, dopo un intervento chirurgico subìto nell’Ospedale di Pozzuoli. Ma quando ha varcato l’uscita della struttura, 70enne alla guida della sua auto ha investito fatalmente l’uomo dopo il suo ricovero. Sono in corso le indagini sull’indagato dell’incidente, che potrebbe essere accusato di omicidio stradale.

Ambulanza
Ambulanza

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’incidente

Martedì 1° novembre Francesco Spalice, 75enne residente a Giugliano, era appena stato dimesso dall’ospedale Santa Maria delle Grazie, quando è stato investito da un auto sulle strisce pedonali. E’ morto a Pozzuoli, in provincia di Napoli, a pochi metri dall’ingresso, dopo un ricovero per un intervento chirurgico.

L’uomo, aspettando che sua figlia lo andasse a prendere, si stava recando in farmacia per acquistare alcuni medicinali. E’ stato prontamento soccorso dal 118 ma l’impatto con l’auto è stato così violento da perdere la vita sul colpo. Sono in corso le indagini della polizia municipale di Pozzuoli, che sta visionando i video dei sistemi di sorveglianza della zona per fare chiarezza sulla dinamica.

La salma dell’uomo è stata sequestrata, su disposizione del pm di turno della procura della Repubblica, e nei giorni scorsi è stata effettuata l’autopsia. Il conducente dell’automobile, un 70enne di Pozzuoli, è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio stradale.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 09-11-2022


Segrate: fuga di gas in un residence, un morto e uno grave

Terremoto ad Ancona: 80 scosse sopra 2.0