Ivan ha 7 anni ed un sogno nel cassetto: visitare Disneyland, per incontrare i suoi supereroi. Il bimbo è affetto da Sarcoma di Ewing.

Il Sarcoma di Ewing, ha stravolto i programmi di Ivan, legati al suo profondo desiderio di visitare Disneyland.

Negli ultimi tre anni, Ivan si è sottoposto a duri trattamenti: vari cicli di chemio, trapianto di cellule staminali, radioterapia e un intervento di 18 ore alla teca cranica. Le cure, purtroppo, non hanno portato gli effetti sperati e le sue condizioni negli ultimi giorni sono peggiorate improvvisamente, tanto da rendere, di fatto, impossibile poter affrontare un viaggio così lungo.

disneyland
disneyland

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il sogno di Ivan

A questo punto, toccava fare solo una cosa. Disneyland avrebbe dovuto trasferirsi a casa di Ivan, in Puglia, nella piazzetta di Montalbano. E così è stato.
L’amore di sua madre Marilena, grazie all’idea lanciata dalla sua amica Anna, ha permesso con l’aiuto dell’associazione  di Fasano “La banda di Minnie e Topolino”, di trasformare, insieme all’aiuto di altre associazioni locali, quello che sembrava dovesse restare un desiderio ormai irrealizzabile, nella realtà dei fatti.

In poche ore tutta la Puglia risponde all’appello sui social. Quando le condizioni di Ivan sono peggiorate, sua madre Marilena ha pensato a come avrebbe potuto mantenere in qualche modo quella promessa fatta a suo figlio: portarlo a Disneyland. Se non è possibile andare a Parigi, allora gli eroi Disney verranno per un giorno a popolare la piazza di Montalbano. Solo poche ore per organizzare questo appuntamento con il supporto fondamentale dell’associazione “La banda di Minnie e Topolino”.

Questo appello ha colpito al cuore centinaia di pugliesi che hanno contattato gli organizzatori per manifestare la loro disponibilità. Servivano “solo” 150 figuranti, ma le richieste di adesione sono state centinaia. Molti si sono proposti per aiutare a trasportare i volontari con i loro mezzi, a mettere a disposizione bibite fresche per dare un po’ di “sollievo” nel torrido caldo estivo o a contribuire alle spese per il lavaggio in lavanderie industriali dei costumi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-07-2022


Bonus 200 euro: il calendario dei pagamenti

De Luca: “Covid? Posti letto occupati, rischiamo ecatombe”