Stefano Domenicali su Hamilton alla Ferrari: “Ne abbiamo discusso tutti, ma lui ha fatto bene ad andare in Mercedes”.

ROMA – Stefano Domenicali in un’intervista a Sky Sport ha confermato una trattativa tra Lewis Hamilton e la Ferrari negli anni scorsi. “Abbiamo pensato di ingaggiarlo – ha ammesso l’ex team principal della Rossa citato da Quotidiano Nazionale – ma lui ha avuto ragione ad andare in Mercedes visti i risultati ottenuti. A me piace sempre ricordare un film, Sliding doors, e questo è quello che ha vissuto Lewis in quel momento”.

Nessun accenno alle date, ma ci sono state due possibilità per vedere il britannico con la scuderia di Maranello: nel 2009 e nel 2012. In entrambe le occasioni non si è arrivati ad un accordo.

Lewis Hamilton il grande rimpianto della Ferrari

Hamilton è sicuramente il più grande rimpianto della Ferrari. La scuderia di Maranello in tutti i modi ha provato a portare il britannico alla guida di una Rossa, ma la Mercedes è riuscita a vincere questa battaglia ed assicurarsi il pilota inglese.

Una scelta che si è rivelata giusta visti i risultati ottenuti nelle ultime stagioni. Ma in casa Ferrari c’è grande rammarico per non essersi assicurato forse uno dei piloti più forti di sempre.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Leclerc e Sainz il futuro della Ferrari?

Le possibilità di vedere Hamilton in Ferrari sono ormai pari a zero. Anche a Maranello hanno voltato pagina e guardano al futuro con Leclerc e Sainz. La speranza è quella di poter ottenere un risultato importante con i suoi piloti, ma c’è in corsa anche Mick Schumacher.

Il figlio d’arte spera di poter ripercorrere la strada del padre e la Rossa è sicuramente una tappa importante. Nei prossimi anni si capirà se questa possibilità ci sarà oppure se a Maranello si deciderà di prendere un’altra linea.

ultimo aggiornamento: 05-10-2021


Tutto sull’auto più costosa del mondo: è una Rolls Royce e vale 23 milioni

Ita, Castelli conferma: “Partenza il 15 ottobre”