Una donna della provincia di Brescia è morta per il Covid all’età di 39 anni. Era madre di due figli. Era contraria ai vaccini.

Dramma nel in provincia di Brescia, dove una donna di 39 anni, madre di due figli, è morta di Covid dopo il ricovero in terapia intensiva. Stando a quanto riferito, la 39enne era una no Vax convinta.

Brescia, donna di 39 anni morta per Covid. Era no vax

Non vaccinata per scelta, almeno stando a quanto emerso a mezzo stampa, la donna è stata ricoverata pochi giorni dopo essere risultata positiva al Covid al ritorno dalle vacanze. Le sue condizioni di salute si sono aggravate in pochi giorni. Per la 39enne si è reso necessario il trasferimento nel reparto di terapia intensiva. Purtroppo a nulla sono valsi gli sforzi dei medici.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Ambulanza
Ambulanza

Grave anche la madre della 39enne: è ricoverata a Brescia

Stando a quanto riportato da il Giornale di Brescia, oltre alla donna sarebbero risultati positivi anche il marito della donna, il padre e la madre. Proprio la madre della 39enne sarebbe ricoverata in gravi condizioni presso gli Spedali Civili di Brescia.

Coronavirus Covid
Coronavirus

Le polemiche sulla rete e sui social

La notizia ha fatto in poco tempo il giro della rete e ha scatenato le polemiche. Molti, parlando della tragedia, spingono affinché il governo disponga la vaccinazione obbligatoria contro il Covid, altri condannano la strumentalizzazione di un doloroso caso di cronaca e di quella che resta una tragedia familiare, che non può e non deve essere svuotata dalle convinzioni della donna.

TAG:
coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 09-09-2021


Lavori in corso, Mancini resta bloccato in Autostrada: “Dovete vergognarvi”. La replica: “Cantieri necessari, venga per un sopralluogo”

Il Crocifisso in aula non è discriminatorio, la sentenza della Cassazione