Dove si butta lo smartphone e dove va buttato il tablet rotto? Ecco come smaltire nel modo più corretto i nostro apparecchi elettronici.

Riciclare, fare la raccolta differenziata è molto importante, per questo quando si decide di cambiare un apparecchio elettronico è bene smaltirlo nel modo corretto. Ma dove si butta lo smartphone e dove il tablet? E soprattutto, cosa bisogna fare prima di gettare questi apparecchi? Può sembrare una domanda banale ma, considerando la grande quantità di informazioni personali che contengono al loro interno, è bene essere sicuri di aver eliminato tutti i vostri dati e informazioni sensibili che possono essere memorizzate.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Dove buttare lo smartphone e il tablet

Iniziamo con il rispondere alla domanda “dove si butta lo smartphone?”. E’ importante sapere che non vanno assolutamente gettati nei normali bidoni dell’immondizia dell’indifferenziata. In ogni comune ci sono centri di raccolta rifiuti dove è possibile portare qualsiasi apparecchio elettronico che si vuole smaltire.

Schermo smartphone rotto
Schermo smartphone rotto

Smartphone e tablet sono rifiuti speciali che vanno smaltiti negli appositi ecocentri, sui siti dei comuni sono presenti gli orari in cui i centri sono aperti e in cui si possono portare. In alcuni comuni, previo appuntamento telefonico, può arrivare l’operatore ecologico direttamente a casa vostra a ritirare l’apparecchio elettronico che volete smaltire.

Se decidete di cambiare il vostro smartphone o il vostro tablet, al momento dell’acquisto di quello nuovo alcuni negozi di elettronica offrono anche il servizio di smaltimento dei dispostivi vecchi: vi basterà quindi portare il telefono o il tablet che volete cambiare al negozio e lo potrete lasciare nel momento in cui acquistate quello nuovo.

Come smaltire lo smartphone: cosa cancellare prima di buttarlo

Prima di buttare lo smartphone o il tablet è bene fare un backup di ciò che è contenuto al suo interno e poi svuotare il vostro apparecchio. Ricordate di cancellare le vostre foto e i vostri video, ma anche i numeri che sono salvati nella rubrica.

Cancellate anche le varie App, soprattutto quelle personali come i profili social ma anche quelle di home banking. Sarebbe bene eseguire una formattazione del dispositivo prima di buttarlo. Nel caso in cui abbiate un iPhone è davvero molto semplice effettuare il reset del vostro telefono, se invece avete un dispositivo Android è invece un po’ più complicato. Se non siete capaci è meglio rivolgersi a qualche tecnico specializzato.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 15-02-2022


Come salvare le pagine Web in PDF e in Word

Visori realtà virtuale: cosa sono e quali scegliere se si decide di acquistarne uno