Una vigilia di Ferragosto con un terribile epilogo, in provincia di Treviso. Un auto si ribalta e muoiono 4 ragazzi tra i 18 e i 19 anni.

L’incidente si sarebbe sviluppato nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 agosto, intorno alle 2.10 a Godega di Sant’Urbano, esattamente in via Cordignano, all’altezza del civico 10.

L’epilogo è a dir poco drammatico: quattro ragazzi, di età compresa tra 18 e 19 anni, hanno perso la vita. La vettura sulla quale viaggiavano, una Volkswagen Polo nera, sarebbe andata fuori strada, in direzione Godega.

Stando ad una prima ricostruzione, l’auto ha sbandato all’altezza di una curva a sinistra, uscendo dal manto stradale.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’impatto

Durante la corsa, la Polo avrebbe impattato un albero. L’impatto sarebbe stato talmente brusco, da non lasciare alcuna speranza, per le vite dei quattro giovani a bordo. Probabilmente, i quattro sfortunati stavano rientrando a casa, dopo aver trascorso una serata in compagnia.

Ad allertare i soccorsi, sarebbero stati i residenti della zona, dopo aver udito un forte boato. Quando i vigili del fuoco e i soccorritori sono giunti sul posto, non c’era nulla da fare: i ragazzi erano già morti sul colpo. Sul posto, la polizia stradale per i rilievi.

Le vittime, tutti maschi residenti nella zona tra Cordignano ed Orsago, sono:  D.D.R., classe 2004, M.D.R., classe 2003 (19 anni a novembre), X.K., classe 2003, origine albanese, D.O., classe 2003.

Ennesimo dramma quindi, che tocca di nuovo la provincia di Treviso: solo qualche giorno fa, Alessandro Feletto ha perso la vita ad Ormelle, mentre guidava la sua moto, travolto da un furgone delle poste quindi da un 29enne locale. Solo ieri, la celebrazione dei suoi funerali.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 14-08-2022


Australia: sparatoria in aeroporto a Canberra

Polly Klaas, rapita e uccisa a 12 anni