Due ragazzi di 14 e 17 anni sono morti annegati dopo essersi tuffati nel fiume Piave, dove si erano recati per fare un bagno.

Un 19enne ed un 14enne sono morti annegati dopo essersi tuffati nel fiume Piave per fare un bagno. I due ragazzi si erano recati, insieme al loro gruppo di amici, in una spiaggetta a Fagarè di San Biagio di Callalta, durante il pomeriggio di ieri 20 giugno. I due ragazzi si sono tuffati per fare il bagno nel fiume Piace, ma non sono più risaliti.

Ambulanza

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La tragedia

I due ragazzi di 14 e 19 anni sono morti annegarti. Erano di Treviso, nati da genitori senegalesi. Risiedevano a S.Biagio di Callalta. Molto probabilmente, i due ragazzi, mentre nuotavano, sono stati inghiottiti dalle acque. I loro amici hanno immediatamente allertato i soccorsi. I corpi dei due giovani cadaveri sono stati ritrovati poco più a valle, a Ponte di Piave.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-06-2022


Martina Patti mentre uccideva la figlia: “La colpivo ma non guardavo”

Daniel Auteuil scippato: rubato un orologio da 39mila euro