È iniziato il processo mediatico contro Gianluigi Donnarumma: dalla Preside della scuola a Salvini

Tutti contro Gianluigi Donnarumma, dalla politica al mondo della scuola.

chiudi

Caricamento Player...

Come se non bastassero le critiche provenienti dalla tifoseria rossonera dopo il mancato rinnovo, Donnarumma è ora al centro dell’attenzione mediatica, o per meglio dire, alla gogna pubblica, e sorge spontanea la domanda che la situazione in fondo non stia un po’ sfuggendo di mano.

Nodo principale del mercato del Milan, Gianluigi Donnarumma si è trincerato dietro un profondo silenzio, utile soprattutto a tutelare la sua persona. A peggiorare la situazione è stata la sua decisione di non sostenere l’esame di maturità, scelta subito bacchettata dal ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli.

Gianluigi Donnarumma sotto attacco: dalla Preside a Matteo Salvini

A rincarare la dose ci ha pensato la professoressa Elda Frojo, presidente della Commissione d’esame di Donnarumma e preside all’istituto professionale Pollini di Mortara: “Un comportamento che rappresenta una grave mancanza di rispetto per la scuola, per la Commissione e per gli studenti delle classi coinvolte. Il signor Donnarumma ha chiesto di sostenere le prove suppletive. Il Miur, giustamente, cerca di incoraggiare coloro che si dedicano allo sport ma vogliono comunque proseguire negli studi. Nel caso del signor Donnarumma si è ritenuto che la partecipazione ai Campionati Europei under 21 giustificasse la richiesta. Chiaramente questo ha comportato un rallentamento dei lavori: i colloqui d’esame sono stati interrotti per consentire all’ormai ex candidato di sostenere le prove scritte“.

GIANLUIGI DONNARUMMA Mino Raiola
GIANLUIGI DONNARUMMA

Anche il Leader della Lega Nord Matteo Salvini, tifosissimo della formazione rossonera: “Donnarumma, perché non hai ancora smentito le difficoltà del tuo rinnovo? Cattivo esempio per i ragazzini che lo adoravano. Mio figlio, che ha quattordici anni, aveva Gigio come idolo, ora non lo è più, così sarà per molti altri ragazzi“.