Il Governo Draghi sostenuto da Renzi e Salvini è un’ipotesi effettivamente concreta? Probabilmente no e per svariati motivi…

Governo Draghi, sogno o realtà? Tutti ne parlano (molti male) e in pochi ci credono. Il governo di unità nazionale guidato da Draghi e supportato da Salvini e Renzi ha scosso il mondo della politica e soprattutto ha agitato la maggioranza. In realtà le ripercussioni hanno colpito anche il Centrodestra, con la Meloni che non ha risparmiato critiche al leader della Lega. Ma lo scenario politico proposto dall’ex vicepremier e accolto dal leader di Italia Viva è davvero possibile?

Mario Draghi
Fonte foto: https://twitter.com/ecb

La proposta ‘responsabile’ di Matteo Salvini

Andiamo con ordine. Matteo Salvini ha inaugurato la stagione della responsabilità proponendo un governo di unità nazionale per superare le crisi aperte e per arrivare al voto con una nuova legge elettorale. Giorgetti ha alzato l’asticella facendo il nome di Mario Draghi come possibile premier-garante della coalizione di governo.

Da destra a sinistra, tutti hanno respinto la proposta. Tranne uno. Matteo Renzi. Il leader di Italia Viva si è detto incuriosito dalla “tarantella” avviata dalla Lega.

Matteo Salvini
Roma 10/09/2019 – voto sulla fiducia al Governo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Matteo Salvini

È possibile un governo Draghi sostenuto da Renzi e Salvini?

L’interesse mostrato da Matteo Renzi ha allarmato la maggioranza, ma la sensazione è che il leader di Italia Viva abbia solo voluto agitare le acque per aumentare il suo potere contrattuale.

Sembra infatti impossibile la realizzazione di un governo di unit nazionale guidato da Mario Draghi, anche perché al momento non esisterebbe una maggioranza in grado di dare vita all’esecutivo.

Inoltre gli unici due potenziali sostenitori dell’esecutivo guidato da Draghi sono divisi da una nota e accesa rivalità che difficilmente metterebbero da parte per assicurarsi un posto a Palazzo (che Renzi inoltre ha già).

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Commissione banche, passo indietro di Lannutti

Salvini, ‘Io come Trump, la sinistra contro il popolo. Di Maio un piccolo uomo’