In seguito alle elezioni del 2022, il capogruppo di FdI Francesco Lollobrigida espone la necessità di apportare modifiche alla Costituzione.

La Costituzione nata 70 anni fa porta con sé tanta storia, ma sicuramente può essere migliorata in qualche modo. Si parla di un periodo delicato che il Paese ha attraversato dopo la guerra e dopo la dittatura, per cui le leggi messe in atto hanno avuto la necessità di usare una particolare prudenza su alcuni aspetti. L’obiettivo di Fratelli d’Italia mira agli interessi dei cittadini prima di mirare agli interessi del partito stesso, come dichiara il capogruppo del partito, Francesco Lollobrigida.

Montecitorio Parlamento

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le prime osservazioni

Francesco Lollobrigida, capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, in una conferenza stampa all’Hotel Parco dei Principi analizza il risultato delle elezioni lasciando alcune dichiarazioni. Come oggetto di discorso la Costituzione che, pur essendo importante, porta con sé la necessità di apportare delle migliorie.

Essa nasce in un momento di criticità, dopo una dittatura e una violenta guerra, ma oggi il Paese è nella posizione di poter fare un tentativo apportando delle modifiche. La prima parte della Costituzione, come dichiara Lollobrigida, è sacra ed intoccabile in quanto parla di diritti e di principi.

Per Fratelli d’Italia è però necessario rendere lo Stato più vicino al popolo con il decentramento garantendo l’unità della nazione. “Il presidenzialismo è stato da sempre una proposta della destra italiana. Credo che le riforme costituzionali debbano essere approcciate con tutto il parlamento ove ci sia la possibilità. La sinistra ha fatto riforme epocali a maggioranza”, ricorda Lollobrigida.

Il capogruppo di FdI sottolinea l’interesse degli interessi dell’Italia più che gli interessi del partito in sé. Per quanto riguarda le interlocuzioni con gli alleati del centrodestra, Lega e Forza Italia, in vista della composizione del prossimo esecutivo, afferma che “i numeri non sono mai stato l’oggetto della composizione delle squadre, abbiamo sempre puntato alla qualità”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Speciale Governo

ultimo aggiornamento: 26-09-2022


Conte avverte: “Meloni, niente stravolgimenti costituzionali”

Cuba: Sì a matrimoni e adozioni gay, e per maternità surrogata