Coronavirus, Buffagni: “Per le partite Iva la parte di fondo perduto dovrebbe essere aumentata a 700-800 euro”.

Coronavirus, Buffagni sul bonus per partite Iva. Intervenuto ai microfoni di Canale Italia 83, il vice ministro dello sviluppo Stefano Buffagni ha parlato delle misure che dovrebbero rientrare nel prossimo decreto, il famoso decreto Aprile, assicurando che questa volta, per quanto riguarda il bonus per le Partite Iva, si presterà una maggiore attenzione alle esigenze dei meno ricchi.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Emergenza coronavirus, Buffagni: “Per le partite Iva la parte di fondo perduto dovrebbe essere aumentata a 700-800 euro”

Per le partite Iva c’è la parte di fondo perduto, che lo scorso mese è stata di 600 euro e questa volta dovrebbe essere aumentata a 700-800. Si stanno cercando le risorse ad hoc per ripartirle al meglio, garantendo però questa volta nella seconda tornata che si vadano a garantire queste risorse a quelli meno ricchi“, ha dichiarato Buffagni.

Chi ha una dichiarazione dei redditi molto alta non credo che ne abbia totalmente bisogno nel breve”, ha proseguito il vice ministro.

euro
euro

Il decreto di Aprile

Arrivati al 26 del mese, la sensazione è che il governo sia in ritardo sulla tabella di marcia per la stesura del decreto di Aprile, che dovrebbe mettere a punto le misure economiche per continuare a fronteggiare la crisi legata al coronavirus.

Nelle prossime ore il governo dovrà quindi mettere a punto ed annunciare, oltre che le nuove norme che entreranno in vigore a partire dal prossimo 4 maggio, anche le misure del nuovo decreto. Nuovo decreto che arriva dopo l’approvazione del Def da parte del Consiglio dei Ministri e un nuovo round a livello europeo con Conte che ha gettato le basi per il Recovery fund.

Scarica QUI il testo del Decreto Cura Italia per conoscere le norme a sostegno delle famiglie e delle imprese.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 26-04-2020


Eni, Descalzi: “La fase critica del petrolio durerà fino a maggio. Puntare sul green”

Sondaggi, l’emergenza coronavirus premia il governo. Lega sotto il 30 per cento