Emergenza coronavirus, l'Italia si muove contro le fake news

‘Coronavirus creato dall’Italia per decimare gli anziani’: il Copasir si muove contro le fake news

Emergenza coronavirus, l’Italia scende in campo per fronteggiare le fake news messe in rete da siti ‘sospetti’ e rilanciati dai media.

Il Copasir si muove contro le fake news nate in questa emergenza coronavirus. L’Italia sta fronteggiando un’emergenza nell’emergenza. Molti siti e media internazionali rilanciano notizia false che danneggiano l’immagine del nostro Paese. E la sensazione è che si tratti di notizie figlie di entità statuali esterne. Una sorta di attacco strategico, una battaglia combattuta sulle rete. Nulla di nuovo insomma.

Sulla rete si legge di tutto. Si va dalla teoria del complotto mondiale alla guerra batteriologica fino a una pandemia indotta per sfoltire la popolazione.

Coronavirus in Italia, le fake news

C’è chi pensa che il coronavirus possa essere stato creato dall’Italia per alleggerirsi dei costi legati agli anziani. C’è anche chi sostiene che il governo italiano possa in qualche modo alimentare la pandemia per assicurarsi i soldi dell’Unione europea. Queste notizie sono circolate in maniera incredibile anche sui media stranieri. E non c’è dubbio che si tratti di fake news.

Controllo Coronavirus
Controllo Coronavirus

Notizie false ‘veicolate’ da “entità statuali esterne”

Ma c’è di più. Il sospetto è che queste notizie false siano state messe volontariamente in giro da entità statuali esterne. Intervenuto ai microfoni dell’Ansa, Enrico Borghi (Partito democratico) ha fatto sapere che il governo italiano ha deciso di reagire incaricando gli 007 di fare luce sulla valanga di notizie false che stanno travolgendo l’Italia.

Laboratorio Coronavirus

Riflettori puntati sulla Russia

Nelle scorse settimane era emersa la notizia secondo cui la Russia avrebbe messo notizie false sul coronavirus per destabilizzare l’Europa. E non si esclude che anche le fake news sull’Italia abbiano una matrice russa. Anzi, diversi siti riconducibili alla Russia sicuramente hanno messo in giro o almeno alimentato notizie false.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 28-03-2020

X