Ancora episodi di violenza sulle donne. Due vicende in pochi giorni avvenute nel Bresciano e a Roma.

ROMA – Non si fermano gli episodi di violenza sulle donne in Italia. Negli ultimi giorni sono avvenute due vicende nel Bresciano e a Roma che hanno confermato la presenza di una emergenza senza fine. Da tempo si chiede un intervento da parte del Governo permettere fine a queste aggressioni, ma fino a questo momento non si è arrivati ad una soluzione.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

27enne aggredita dal compagno

Una ragazza di 27 anni è stata aggredita venerdì 12 novembre 2021 dal compagno presso uno studio legale durante le pratiche della separazione. Secondo quanto riferito da La Repubblica, l’uomo ha fatto irruzione nella stanza e colpita la donna con un coltello alla mano prima di trascinarla nell’androne del palazzo.

Decisivo l’intervento da parte di un uomo che ha salvato la vittima. Poco dopo sono arrivati i carabinieri che sono riusciti a disarmarlo e portarlo in carcere. Il magistrato ha confermato l’arresto con la misura cautelare in cella. Nei prossimi giorni si cercherà di ricostruire meglio la vicenda anche per capire se in passato c’erano stati altri episodi simili.

Carabinieri
Carabinieri

14enne picchiata perché non voleva indossare il velo islamico

A Ostia, Roma, invece, una ragazza di 14 anni è stata picchiata dalla madre e dal fratello perché non voleva indossare il velo islamico. A denunciare quanto successo è stata la stessa giovane ai carabinieri, con i militari che hanno denunciato il genitore e il 17enne per maltrattamenti in famiglia.

Le forze dell’ordine, comunque, vogliono continuare tutti gli approfondimenti del caso per ricostruire meglio la vicenda e capire se altre persone sono coinvolte in questa vicenda. La bambina è stata subito portata in una struttura protetta e nei prossimi giorni potrebbe essere ascoltata ancora una volta dalle forze dell’ordine.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 15-11-2021


Assalto a Capitol Hill, Steve Bannon si consegna all’Fbi. Rischia fino a 2 anni di carcere

Incidenti sul lavoro in Italia, due morti in poche ore