Eredità Agnelli: il nodo giuridico della Dicembre e le ombre su John Elkann
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Eredità Agnelli: il nodo giuridico della Dicembre e le ombre su John Elkann

John Elkann

L’indagine di Torino getta ombre sulla transizione patrimoniale nella famiglia Elkann-Agnelli.

Le indagini condotte dalla Procura di Torino stanno mettendo in luce complesse questioni legali riguardanti l’eredità di Marella Caracciolo e l’avvocato Gianni Agnelli, con particolare attenzione alla società Dicembre.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Quest’ultima gioca un ruolo fondamentale, essendo il perno attraverso il quale John Elkann e la Giovanni Agnelli Bv mantengono il controllo su Exor, la holding che possiede quote significative in colossi come Juventus, Ferrari e Stellantis.

John Elkann
John Elkann

Eredità Agnelli-Elkann: le ultime novità

Al centro della controversia vi è l’esclusione di Margherita Agnelli, la quale, dopo aver rinunciato all’eredità dei genitori in cambio di 1,3 miliardi di euro – un accordo riconosciuto in Svizzera ma non in Italia – si trova ora al centro di una disputa legale sulla residenza effettiva di Marella Caracciolo negli ultimi anni della sua vita.

Un elemento chiave dell’indagine è la struttura e la composizione fiscale della società Dicembre, descritta nelle perquisizioni come “opaca“. Gli inquirenti stanno esaminando il: “Titolo giuridico di possesso delle quote” di Marella Caracciolo, con un’attenzione particolare sulla distinzione tra “usufrutto” e “nuda proprietà” che potrebbe implicare differenti obblighi fiscali.

Inoltre, le modalità di cessione delle quote tra Marella Caracciolo e i suoi nipoti sono sotto scrutinio per presunti “atti simulati“, mancanza di prova del pagamento e possibili falsificazioni di firme.

Le carte che inguaiano Elkann

La difesa degli indagati, tra cui i tre fratelli Elkann, Gianluca Ferrero e Urs von Gunigen, respinge le accuse, affermando che la struttura di proprietà attuale della società Dicembre riflette la volontà dell’avvocato Agnelli di assicurare la continuità delle attività familiari, una volontà chiaramente espressa e accettata da tutti i membri della famiglia quando Agnelli era ancora in vita.

Documenti sequestrati dagli investigatori nelle abitazioni e negli uffici degli indagati cercano di dimostrare che Margherita Agnelli è stata “esclusa” dall’eredità a favore di John Elkann, sollevando interrogativi su dove effettivamente risiedesse Marella Caracciolo negli ultimi anni.

La ricostruzione degli eventi attorno alla Dicembre e le accuse di falsificazione aumentano la complessità della vicenda, mettendo in discussione la legittimità delle transazioni effettuate.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2024 13:22

Gianluca Vacchi nei guai: cosa succede con il “disegno di legge Ferragni”

nl pixel