Esame di maturità 2018, le possibili tracce della prima prova
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Esame di maturità, le possibili tracce della prova di italiano

Studenti: esami di maturità

Esame di maturità 2018: le possibili tracce della prima prova. Pirandello sul podio degli autori, la Costituzione e l’immigrazione prendono quota.

Esame di maturità 2018, le possibili tracce della prima prova. Siamo ormai alla vigilia del tema di italiano, prova iniziale per i maturandi che già da settimane sono alla ricerca dei possibili argomenti che potrebbero trovarsi su quel fatidico foglio bianco.

Il Ministero dell’istruzione ha ribadito che sarà impossibile rintracciare i testi della prima e della seconda prova in rete. Il mistero verrà svelato solo domani mattina (per quanto riguarda la prima prova), ma è inevitabile che su internet girino alcuni suggerimenti alla luce dei fatti di cronaca recenti.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Studenti: esami di maturità
Studenti: esami di maturità

Esame di maturità 2018, le possibili tracce della prima prova

Come autore circola il nome di Pirandello, una scelta che, stando ai sondaggi, farebbe particolarmente piacere agli studenti. E chissà che il nuovo governo non voglia essere clemente. Il suo nome non compare dal 2003 ed è al momento in testa nelle previsioni. Va detto che negli ultimi anni si è preferito dare risalto ad autori ritenuti secondari.

A proposito di nuovo governo, risalgono solo alle scorse settimane le polemiche sulla Costituzione, chiamata in causa dal Movimento Cinque Stelle dopo la scelta iniziale di Mattarella di porre il veto alla squadra di governo presentata da Giuseppe Conte. A settant’anni dalla pubblicazione della Costituzione non si esclude una traccia a riguardo. A buon intenditor…

Restando in tema di attualità, spunta il tema immigrazione: la svolta italiana firmata da Matteo Salvini ha diviso il paese e chiamato tutti a una presa di posizione. Attenzione! Il Miur ha scelto le tracce prima del caso Aquarius o comunque prima che la polemica prendesse piede. Per il tema storico c’è chi scommette sugli attentati, un argomento purtroppo di grande attualità.

Non resta che augurare ai nostri studenti un caloroso in bocca al lupo. E godetevi la vostra notte prima degli esami.

 

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2018 11:11

Rassegna stampa di lunedì 18 giugno: “Il grande bluff di Salvini”

nl pixel