Sommario articolo

Esplosione nel Chianti: crollata una casa. Almeno due i morti. E’ in corso un’indagine per ricostruire quanto successo.

FIRENZE – Esplosione nel Chianti nella mattinata di giovedì 20 maggio 2021. Come raccontato dai media locali, la tragedia è avvenuta in località Borgo di Dudda, in provincia di Firenze. L’esplosione ha provocato il crollo di una casa con due persone che hanno perso la vita mentre una terza continua ad essere dispersa.

“Il crollo dell’edificio – ha spiegato il sindaco Paolo Sottani riportato da Il Tirrenoè avvenuto a causa di una esplosione al primo piano dovuta a una fuga di gas improvvisa: è una vera tragedia, doveva essere una giornata di festa per il passaggio del Giro d’Italia“.

L’esplosione

La ricostruzione di questa esplosione è ancora al vaglio degli inquirenti. Secondo una prima ricostruzione, una coppia di Prato aveva acquistato l’abitazione da qualche mese e nella mattinata di giovedì 20 maggio si era recata nella casa insieme ad un’altra persona per effettuare delle verifiche dopo la segnalazione di un forte odore di gas arrivata dai vicini.

Durante la visita, però, è arrivata l’esplosione (molto probabilmente dovuta ad una fuga di gasa n.d.r.) e il successivo crollo. I vigili del fuoco hanno effettuato tutti i controlli del caso per valutare meglio quanto successo e cercare di capire il motivo di questa tragedia.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Il bilancio

Il bilancio ufficiale è di due morti e di un disperso, ma molto probabilmente nelle prossime ore il numero sembra essere destinato ad aumentare. Secondo quanto riferito da La Repubblica, le vittime sono l’ex moglie dell’uomo che non si hanno notizie e il nuovo compagno.

I due si erano recati sul posto per effettuare delle ultime verifiche dopo alcune segnalazioni arrivate dai vicini. E nelle prossime ore dovrebbero arrivare i primi risultati dei rilievi effettuati dai vigili del fuoco subito dopo l’esplosione.


I genitori e la sorella di Renzi a processo per reati fiscali

E’ morta Emilia Cestelli, moglie di Nando e cognata di Rita Dalla Chiesa