Il caldo sta infiammando l’Europa. Dopo i roghi recenti, che hanno visto l’evacuazione di migliaia di persone, raggiunto oggi picco calore.

Previsto il massimo livello di rischio incendi in Spagna, Francia, Regno Unito e Italia. In Uk, superati oggi per la prima volta nella storia, i 40 gradi.

L’Europa occidentale nella gabbia del caldo africano. E il peggio deve ancora arrivare: secondo le ultime previsioni meteo, è previsto a partire da domani, il picco dell’ondata di calore che promette di far arrivare le temperature a ben oltre i 40 gradi centigradi.

Per questo, lo European Forest Fire Information System (Effis), ossia il sistema di informazione istituito dalla Commissione europea, ha affermato che per la giornata di oggi, martedì 19 luglio, c’è pericolo estremo di incendi in Spagna, Francia, Italia e Inghilterra, che sono al momento i Paesi col più alto livello di rischio. Una situazione mai vista prima, al punto che, come riferisce la BBC, gli esperti parlano di “apocalisse di caldo”.

Caldo
Caldo

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

In Francia ed Inghilterra

In Francia e nel Regno Unito sono stati emessi avvisi di caldo estremo, mentre la Spagna settentrionale ha registrato ieri temperature superiori ai 43 gradi centigradi. Incendi sono stati registrati in Francia, Portogallo, Spagna e Grecia, i quali hanno costretto migliaia di persone ad evacuare le abitazioni.

La situazione più preoccupante al momento, è nella Penisola iberica. Due persone sono state uccise da incendi boschivi nella regione nord-occidentale di Zamora, in Spagna, e i treni nell’area sono stati fermati a causa di un rogo vicino ai binari. Inoltre, una coppia di anziani è morta mentre cercava di sfuggire agli incendi nel nord del Portogallo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-07-2022


Crisi di governo: quali conseguenze per lavoro e tasse?

Dove sono i bagarini del Pantheon?