Europa League, i risultati di giovedì 24 febbraio 2022. L’Atalanta è l’unica squadra a centrare gli ottavi di finale

ROMA – Europa League, i risultati di giovedì 24 febbraio 2022. L’Atalanta è l’unica squadra a centrare il pass per gli ottavi di finale. Fuori Napoli e Lazio.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Europa League, Napoli-Barcellona 2-4: azzurri out

Napoli-Barcellona 2-4

Marcatori: 8′ Jordi Alba (B), 13′ de Jong F. (B), 23′ Insigne L. (N), 45′ Piquè (B), 59′ Aubameyang (B), 87′ Politano (N)

Partenza sprint al Camp Nou. Dopo otto minuti il match si sblocca con la conclusione di Jordi Alba. Poco dopo è de Jong a firmare il raddoppio su lancio di Ferran Torres. Spinge la squadra di Xavi che ha diverse occasioni, ma è il Napoli a riaprirla con il rigore di Insigne. Gli ospiti, però, non si fermano e vanno vicini più volte al tris. Terzo gol che arriva proprio sul finire del primo tempo con Piquè.

Nella ripresa il Barcellona chiude subito i giochi con Aubameyang. Porva il Napoli a reagire nel finale e Politano trova la rete del 4-2. Non succede più nulla, Napoli eliminato.

Europa League, Olympiakos-Atalanta 0-3: nerazzurri agli ottavi di finale

Olympiakos-Atalanta 0-3

Marcatori: 40′ Maehle, 66′ Malinovskyi, 70′ Malinovskyi

La prima conclusione è di Kamara dalla distanza, palla fuori di poco. Non succede più nulla fino al gol di Maehle. Il danese con il tocco d’esterno beffa Vaclik dopo una dormita della difesa avversaria.

Nella ripresa ci prova subito l’Olympiakos, ma la conclusione di Soares è imprecisa. La partita continua a regalare davvero poche emozioni almeno fino al 66′ quando Malinovskyi con il mancino batte il portiere avversario. Lo stesso ucraino poco dopo firma la doppietta e regala gli ottavi di finale alla Dea.

Europa League, Lazio-Porto 2-2: biancocelesti eliminati

Lazio-Porto 2-2

Marcatori: 20′ Immobile (L), 31′ Taremi (P), 69′ Uribe (P), 90’+5 Cataldi (L)

Alla prima vera occasione la Lazio passa in vantaggio. Il Porto sbaglia l’uscita e Immobile batte il portiere lusitano sul primo palo. Il pareggio dei lusitani arriva al 31′. Contatto tra Milinkovic e Taremi, l’arbitro, dopo un confronto con il VAR, assegna il calcio di rigore. Dal dischetto lo stesso Taremi non sbaglia. Non succede praticamente più nulla fino al duplice fischio.

Ciro Immobile
Ciro Immobile

Nella ripresa subito una chance per Pepe. Ci prova poco dopo Luis Alberto, mira imprecisa. Ancora biancocelesti pericolosi: Patric di testa non trova la porta. Poi è il turno di Luis Alberto, attento il portiere avversario. Con il passare dei minuti cresce la squadra ospite. Strakosha si supera su Galeno, ma non può nulla sulla conclusione di Uribe. Continua a spingere la squadra ospite, ma Taremi questa volta è impreciso. Nel finale tre chance in quattro minuti per Luis Alberto (un palo colpito) e una per Immobile, para Luis Alberto. La rete della bandiera viene realizzata da Cataldi, che mette in rete la sfera dopo il palo di Immobile.

Europa League, i risultati dei sedicesimi di finale di ritorno

Di seguito i risultati dei sedicesimi di finale di ritorno di Europa League:

Dinamo ZagabriaSiviglia 1-0 [and. 1-3]
Lazio-Porto 2-2 [and. 1-2]
Olympiakos-Atalanta 0-3 [and. 1-2]
Real Sociedad-Lipsia 1-3 [and. 2-2]
Real Betis-Zenit San Pietroburgo 0-0 [and. 3-2]
Sporting Braga-Sheriff Tiraspol 5-4 dcr [and. 2-0]
Napoli-Barcellona 2-4 [and. 1-1]
Rangers-Borussia Dortmund 2-2 [and. 4-2]

In corsivo le qualificate

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 24-02-2022


Torino, Brekalo: “Il mio futuro è al Toro, qua sto veramente bene”

Crisi in Ucraina, la Uefa sposta la sede della finale di Champions League