F1, Ferrari: problemi con Leclerc, tra lamenti e freddezza di Vasseur
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

F1, Ferrari: problemi con Leclerc, tra lamenti e freddezza di Vasseur

Charles Leclerc

Ferrari, Charles Leclerc esprime il suo disappunto dopo il GP di Gran Bretagna a Silverstone, terminato al 14° posto.

Il Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone ha riservato un’altra giornata amara per Charles Leclerc e la Ferrari. Il pilota monegasco ha concluso la gara al 14° posto, una posizione deludente che ha messo in evidenza i problemi della scuderia italiana. “Abbiamo buttato via un’intera gara con la scelta delle gomme intermedie“, ha dichiarato Leclerc come ripreso da Sky, visibilmente sconsolato. “La pioggia ha distrutto i nostri pneumatici. Sto vivendo un incubo da tre o quattro gare, dobbiamo assolutamente uscirne.

Decreto Salva Casa: ecco tutte le modifiche che potrai apportare alla tua abitazione

Leclerc ha raccontato come la sua gara sia stata compromessa da un errore di strategia. “Oggi ho fatto una bella partenza, poi ho avuto la sensazione che stesse piovendo in curva quindici e ho chiamato il pit stop per le gomme intermedie. Purtroppo la pioggia è arrivata effettivamente otto giri dopo e questo ci ha distrutti.

La frustrazione di Leclerc è evidente, soprattutto quando punta il dito verso il team: “Siamo una delle poche macchine che ha buttato via la gara. Adesso analizzeremo tutto e capiremo se si sarebbe potuto fare qualcosa di più.

Charles Leclerc, Ferrari, 2024
Charles Leclerc, Ferrari, 2024

Sainz difende la strategia Ferrari

Di tutt’altro avviso è Carlos Sainz, compagno di squadra di Leclerc. Il pilota spagnolo ha avuto una visione più ottimistica della gara, nonostante il quinto posto finale. “Questa è stata una delle migliori gare corse da noi a livello di strategia“, ha affermato Sainz. “È davvero un peccato che non fossimo veloci quanto gli altri perché altrimenti il podio sarebbe stato possibile.

Sainz ha sottolineato come la strategia fosse ben pensata, ma la mancanza di velocità della macchina abbia compromesso le loro possibilità. “Ho provato a tenere il DRS su Piastri, ma era troppo veloce e non sono riuscito a stargli vicino. È stata una delle migliori gare fatte dal punto di vista della strategia, per questo mi dispiace il fatto che ci sia mancata velocità.” Come ripreso da Sky e altri media.

La Ferrari cerca risposte

Fredda la risposta di Vasseur, poi ripresa dal sito ufficiale Ferrari: “Non abbiamo avuto un fine settimana facile: oggi però Carlos ha disputato una buona gara. È stato autore di una partenza perfetta, è stato veloce sul bagnato e la sua posizione finale è stata la migliore che potesse ottenere oggi, con tanto di punto aggiuntivo per il giro più veloce.

La differenza di opinioni tra i due piloti evidenzia la complessità della situazione in casa Ferrari. Mentre Leclerc vede la strategia come il principale problema, Sainz ritiene che sia la velocità della macchina a fare la differenza. Entrambi concordano però sulla necessità di miglioramenti. “Dobbiamo recuperare la direzione giusta“, ha dichiarato Sainz. “Serve tornare a Maranello e sistemare un pacchetto di aggiornamenti nuovo che non ci ha portato i benefici speciali ma che ha potenzialità.”

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2024 16:01

Scambio di calciatori tra la Juventus e Mourinho: chi sono i coinvolti

nl pixel